Ranocchia: “Tornare in Europa sarà fondamentale per l’Inter. Non so se andrò al Mondiale, ma…”

Inter allenamento Ranocchia 3 maggio 2013 (5)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In viaggio verso Coverciano, dove sosterrà lo stage per Brasile 2014 sotto gli occhi di Cesare Prandelli e del suo staff, Andrea Ranocchia ha parlato di Inter e di Nazionale. Ecco le sue parole:

“Per il club è fondamentale qualificarsi per la prossima Europa League – ammette il difensore umbro –. Dal punto di vista personale sono contento per il ritorno in Nazionale. Faremo due giorni di test, poi la testa tornerà sul campionato. Non voglio fare percentuali su un’eventuale partecipazione al Mondiale, darò semplicemente il massimo nei prossimi due giorni. Non ho nessuna rivincita personale da prendermi, sono contento di quello che sto facendo nelle ultime partite, ma la cosa che conta di più è che l’Inter torni in Europa. Vincere a Genova, su un campo difficilissimo, è stato importante. E, anche se la partita si è messa subito bene per noi, siamo stati bravi a portare a casa i tre punti”.