CALCIOMERCATO/ Inter pronta a sacrificare Handanovic per dare una spinta al mercato estivo

CALCIOMERCATO/ Inter pronta a sacrificare Handanovic per dare una spinta al mercato estivo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Come evidenziato più volte, per finanziare il prossimo mercato estivo l’Inter potrebbe ricorrere ad almeno un sacrificio illustre con cui aumentare il tesoretto a disposizione di Ausilio per raggiungere gli obiettivi in entrata.

In cima alla lista dei giocatori che potrebbero lasciare Appiano Gentile sembra esserci Samir Handanovic, vista la possibilità di reperire in casa il suo sostituto naturale, ovvero quel Francesco Bardi che sta ben figurando a Livorno nonostante il terzultimo posto in classifica degli amaranto.

L’estremo difensore sloveno, inoltre, compirà 30 anni il prossimo 14 luglio ed è chiaro che la società dovrà cogliere al volo le occasioni che si presenteranno nella prossima finestra di mercato per monetizzare al massimo l’appetibilità dell’ex Udinese ed evitare di ripetere gli errori commessi in passato. Su di lui ci sono l’Atletico Madrid di Simeone – che a giugno perderà Courtois, prossimo al ritorno al Chelsea – e, soprattutto, il Manchester City, non del tutto soddisfatto delle prestazioni di Joe Hart tanto che, lo scorso novembre, il numero uno della nazionale inglese ha perso il posto da titolare per circa un mese in favore di Pantilimon.

La speranza sarebbe quella di riuscire a portare a casa una cifra vicina ai 20 milioni di euro, anche se con i Citizens si potrà intavolare un discorso relativo a possibili scambi, considerando l’interesse del club di corso Vittorio Emanuele per Edin Dzeko, Stevan Jovetic e Javi Garcia.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy