Polo: "Pensavo mi ci volesse più tempo per adattarmi. Dopo aver segnato il primo gol..."

Polo: “Pensavo mi ci volesse più tempo per adattarmi. Dopo aver segnato il primo gol…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Quello che si è giocato mercoledì al centro sportivo “Vismara” è stato un derby agrodolce per la Primavera nerazzurra: se il risultato, infatti, costringe l’Inter all’ormai inevitabile scoglio dei playoff, dal punto di vista dei singoli sono arrivate risposte positive per Salvatore Cerrone.

Al di là dell’ottima partita di Ruben Botta, aggregato ai compagni più giovani per mettere minuti nelle gambe, va sottolineata la prestazione di Andy Polo, alla sua seconda marcatura in maglia nerazzurra. Il peruviano classe ’94 si è messo in luce in diverse occasioni, risultando il più pericoloso dei nerazzurri e segnando il fondamentale gol del pareggio proprio su assist dell’ex Tigre.

Come riconosciuto anche da Roberto Samaden, responsabile del settore giovanile nerazzurro, il talento peruviano sta rendendo al di sopra di ogni rosea aspettativa: “Andy si sta inserendo velocemente in un mondo completamente nuovo, non solo calcistico, ma anche proprio in un altro Paese. E’ un ottimo ragazzo, lavora con grande dedizione. Siamo contenti di quello che sta facendo”.

Intervistato dal canale satellitare peruviano CMD, l’ex Universidad San Martìn racconta: “Da quando ho segnato la mia prima rete (il 15 marzo contro il Cagliari, ndr) ho sentito una grande fiducia. Uno lavora per questo e per il bene della squadra. Pensavo che mi ci volesse più tempo per adattarmi, ma ci sono riuscito rapidamente. È un campionato duro, molto fisico. Contro il Milan abbiamo corso ancor di più che nelle altre partite”.

Chissà che il futuro della Beneamata non possa passare proprio dai piedi di questa giovane promessa del calcio sudamericano.

Simone Calice

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy