Inter-Bologna 2-2, le pagelle

Inter-Bologna 2-2, le pagelle

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Handanovic 6 – Il tiro di Pazienza è indubbiamente velenoso e filtra tra una selva di gambe, ma la reattività da gatto di marmo non è giustificabile. Il doppio miracolo su Acquafresca al 92′ riabilita la sua partita.

Rolando 5 – Va in difficoltà quando viene spostato a sinistra dopo la sostituzione di Juan Jesus; il Bologna si rende pericoloso due volte sul suo lato nella ripresa. Goffo e sfortunato in occasione del 2-2.

Ranocchia 6.5 – Tra i migliori nonostante venga anche lui depotenziato nel momento in cui viene spostato a destra.

Juan Jesus s.v. – Esce in lacrime per una distorsione al ginocchio. Le sensazioni non sono buonissime; rischia di aver concluso anticipatamente la sua stagione.

Samuel 6 – In ripresa dopo la sciagurata serata di Livorno.

D’Ambrosio 5 – Male nel primo tempo in entrambe le fasi. Appena sembra aver trovato un po’ di fiducia (bel cross non sfruttato da Palacio) viene sostituito.

Kovacic 7 – Avvia l’azione del 2-1 e quella del rigore ed esalta San Siro con le sue accelerazioni e verticalizzazioni illuminanti. Un anno di panchina sarebbe la giusta causa per il licenziamento del sergente WM.

Hernanes 6 – Sempre nel vivo del gioco ma è una tassa quando la palla ce l’hanno gli avversari.

Cambiasso 5.5 – Bisogna sempre essere solidali con il Cuchu, costretto sempre a giocare in inferiorità numerica a centrocampo. Buona prova viziata dal mancato disimpegno di testa che innesca la sfortunata carambola che porta al secondo pareggio rossoblù.

Milito 5 – Ciao Principe, è stato bello.

Alvarez 6 – E’ il nemico numero uno del Meazza e non si sa bene il perchè. Ci mette tanta grinta, buona qualità e un’enorme dedizione quando è costretto dal tecmico di San Vincenzo a giocare 35 minuti da esterno sinistro.

Nagatomo 5– Bene l’assist per Icardi; male, malissimo quando si fa umiliare da Garics che per una sera si riscopre Johan Cruijff.

Palacio 5.5 – Si procura il primo rigore della stagione nerazzurra. Meriterebbe una medaglia solo per questo. Per il resto però, combina davvero poco.

Icardi 7.5– Due gol da super giocatore. E’ una delle poche certezze (e speranze) di questa Inter.

All. Mazzarri 4 – La partita si mette subito bene col gol di Icardi e si conclude meglio col doppio miracolo di Handanovic su Acquafresca. Nel mezzo c’è anche un rigore. Vediamo se riuscirà a giustificare la seconda doppia rimonta consecutiva, subita contro una squadra di Serie B, con gli episodi, la sfortuna e il mitologico “è un’annata così”. Anche stasera tre difensori per marcare CRISTALDO, squadra lunga 70 metri, centrocampo in costante inferiorità numerica e difesa tagliata come il burro ad ogni ripartenza.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy