Livorno-Inter 2-2, le pagelle

Livorno-Inter 2-2, le pagelle

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Handanovic 6.5 – Risponde con sicurezza su Emerson e Belfodil. Incolpevole sui gol amaranto.

Rolando 7 – Di testa le prende tutte; sul suo lato non si passa mai. Ancora una volta tra i migliori.

Samuel 5 – Buona prova macchiata dal primo gol labronico in cui si stampa su un blocco e perde Paulinho. Avrebbe potuto, e forse dovuto, stendere Emeghara lanciato a rete dall’assist di Guarin.

Juan Jesus 6 – Vince tutti i duelli in velocità, ma spesso si fa trovare fuori posizione.

Jonathan 6.5 – Confeziona un altro delizioso assist e prevale sul dirimpettaio Mesbah.

dall’80’ Zanetti s.v. – Uno scampolo di partita per assistere dal campo all’ennesimo suicidio della sua Inter.

Hernanes 7 – Miglior partita in maglia nerazzurra; gol a parte è sempre nel vivo del gioco. Misteriosamente sostituito a venti minuti dalla fine.

dal 69′ Guarin 3 – Entra e regala una sciagurata palla a Emeghara. Disastroso.

Kuzmanovic 6.5 – Un’ora a buoni livelli; scoppia nell’ultimo terzo di gara, fiaccato dalle praterie lasciate dai suoi compagni di reparto.

Alvarez 5La Bella addormentata nel bosco.

dall’86’ Botta s.v. – Batte il record di Rambo Policano e si fa ammonire prima di entrare in campo.

D’Ambrosio 6 – Diligente, forse troppo. Non esce mai dal suo orticello.

Icardi 5 – Abulico, poco in partita. Si divora il gol del 3-1 a tu per tu con Bardi.

Palacio 5.5 – Prestazione mediocre parzialmente riabilitata dal gran gol.

Mazzarri 4 – Avanti 2-0, con un centrocampo di qualità, l’Inter non è in grado di gestire, congelare e chiudere la partita contro il Livorno, che riparte in contropiede (sì, in contropiede, sotto di due gol) una mezza dozzina di volte. Dimostrazione della completa mancanza di gioco e di testa. Il retropassaggio suicida di Guarin è la “giusta” punizione per l’incomprensibile sostituzione di Hernanes.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy