Nuovi moduli e soluzioni tattiche per riconciliare l’Inter con il gol

Mazzarri Hernanes
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La gara contro il Livorno sarà particolarmente evocativa per l’Inter di Mazzarri, con il tecnico nerazzurro che ha trascorso una buona fetta della sua carriera in forza al club granata trascinandolo fino in serie A con numeri da record. Ora però, tutti gli occhi sono puntati sulla sua squadra, per tornare in Europa ed in particolar modo alla vittoria. Come riporta oggi la Gazzetta dello Sport, il problema maggiore dell’ultimo periodo sembrano essere i pochi gol siglati, in particolar modo tra le mura amiche. Ben in sei gare infatti i nerazzurri sono rimasti a secco, con pesanti e continui stop in campionato.

Proprio per questa ragione Mazzarri sta correndo ai ripari, cercando nuove soluzioni per violare la porta avversaria. Non si lavora solo sul cinismo e sulla concretezza ma anche sul modulo con il possibile inserimento di Alvarez al posto di Guarin in un 3-5-2 dalle caratteristiche diverse rispetto al passato. In casi estremi però, anche estremi rimedi: ecco pronto anche un 3-4-3 in evoluzione, che potrebbe essere utilizzato proprio stasera a Livorno. C’è infatti non solo da riavvicinarsi alla Fiorentina che ugualmente stenta ma anche confermare il trend che nel girone di ritorno le squadre di Mazzarri rendono sempre meglio di quello di andata. Vedere per credere, fatto sta che per vincere stasera all’Inter serviranno i gol dei suoi giocatori, concretizzando al meglio le tante occasioni sempre create.