Livorno-Inter 2-2: harakiri nerazzurro, Emeghara agguanta il pareggio nel finale

Livorno-Inter 2-2: harakiri nerazzurro, Emeghara agguanta il pareggio nel finale

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

LIVORNO vs INTER 2-2

Marcatori: 37′ Hernanes (I), 40’Palacio (I),  53′ Paulinho (L), 85′ Emeghara (L).

Ammoniti: 20′ Hernanes 69′ Castellini 36′ Samuel 42′ Botta
Espulsi:

LIVORNO (3-5-2): 1 Bardi; 33 Valentini, 23 Emerson (54′ Duncan 41), 7 Castellini; 15 Mbaye, 24 Benassi, 27 Biagianti, 19 Greco (72′ Siligardi 26), 11 Mesbah; 9 Paulinho, 21 Belfodil (54′ Emeghara 20). A disposizione: 22 Anania, 37 Aldegani, 2 Piccini, 3 Gemiti, 14 Mosquera, 17 Ceccherini, 20 Emeghara, 26 Siligardi, 29‎ Borja, 41 Duncan, 85 Coda. Allenatore: Domenico Di Carlo

INTER (3-4-2-1): 1 Handanovic; 35 Rolando, 25 Samuel, 5 Juan Jesus; 2 Jonathan (80′ Zanetti 4), 88 Hernanes (68’Guarin 13), 17 Kuzmanovic, 11 Alvarez (86′ Botta 20), 33 D’Ambrosio; 9 Icardi, 8 Palacio. A disposizione: 12 Castellazzi, 30 Carrizo, 4 Zanetti, 6 Andreolli, 10 Kovacic, 13 Guarin, 19 Cambiasso, 20 Botta, 21 Taider, 22 Milito, 23 Ranocchia, 55 Nagatomo. Allenatore: Walter Mazzarri

Arbitro: Calvarese

CRONACA:

90′ + 4  FINE PARTITA Buon primo tempo, ripresa disastrosa. L’Inter perde un’altra chance per avvicinarsi alla Fiorentina, concedendo al Livorno di completare una clamorosa rimonta. Un calo di attenzione incomprensibile ed imprevedibile, visto l’andamento della prima frazione gioco. Una disattenzione collettiva sul primo gol e un banale errore di Guarin spianano la strada alla truppa di Di Carlo.

90′ – L’arbitro concede 4 minuti di recupero.

86′ – Entra Botta ed esce Alvarez.

85′ GOL LIVORNO Emeghara castiga i nerazzurri, sfruttando un erroraccio di Guarin. Il colombiano effettua un retropassaggio che innesca il giocatore del Livorno, bravo a bruciare in corsa Samuel.

83′ – Palacio non trova il colpo del k.o. Bardi è bravo a chiudere lo specchio della porta.

79′ – Zanetti fa il suo ingresso sul rettangolo verde, si accomoda in panchina Jonathan.

77′ – L’Inter non riesce a chiudere i conti: doppia occasione sprecata da Icardi e Guarin.

74′ – Proteste dei toscani, che chiedono un calcio di rigore per una spinta di Juan Jesus.

72′ – Di Carlo si gioca l’ultimo cambio: Siligardi rileva Greco per un Livorno ultra offensivo!

70′ – Rolando prova, di testa, a girare in rete la punizione battuta da Guarin.

69′ – Ammonito Castellini per un rude intervento ai danni di Palacio.

68′ – Primo cambio in casa Inter: esce Hernenes, entra Guarin.

65′ – Possesso palla nerazzurro, finalizzato a spegnere l’entusiasmo degli avversari e a rallentare il ritmo del match.

63′ – La squadra di Di Carlo e il pubblico del Picchi rigenerati dalla rete di Paulinho.

59′ – Hernanes non trova il tempo per la conclusione e innesca involontariamente un insidiosissimo contropiede livornese, conclusosi con un tiro inefficace di Mesbah.

55′ – Ai tempi del Siena, Emeghara segnò proprio contro l’Inter il suo primo gol in Serie A.

54′ – Entrano Duncan ed Emeghara, escono Belfodil ed Emerson.

53′ – GOL LIVORNO Il Livorno accorcia le distanze. A siglare la rete dell’ 1-2 è Paulinho, abile a sfruttare uno schema su calcio d’angolo con un tiro all’incrocio dei pali. La retroguardia nerazzurra si è fatta colpevolmente cogliere impreparata.

52′ – Arriva il primo calcio d’angolo del secondo tempo a favore della squadra di Di Carlo.

47′ – Subito l’occasione di incrementare il vantaggio e chiudere definitivamente la partita sui piedi di Palacio, innescato prontamente da Alvarez.

46′ – INIZIO SECONDO TEMPO Inizia il secondo tempo.

45′ – 1  FINE PRIMO TEMPO Si conclude la prima frazione di gioco sul punteggio di 0-2, grazie alle reti siglate da Hernanes e Palacio. Primo tempo da suddividere in tre fasi: un inizio convinto dei nerazzurri, una fase di stallo e l’arrembaggio finale, grazie al quale sono arrivati i due gol.

45′ + 1 – GOL INTER Sul finir del primo tempo, arriva il raddoppio dell’Inter. Il cross perfetto di Jonathan, la conclusione al volo di Palacio. Il Trenza timbra il quattordicesimo sigillo in campionato.

45′ – Calvarese concede un minuto di recuperare.

42′ – Spettacolare la conclusione di Kuzmanovic dalla lunga distanza, ma altrettanto spettacolare è il tuffo di Bardi, messosi in mostra davanti alla squadra dententrice del suo cartellino.

40′ – Importante, finora, la prova di Icardi. Il numero 9 tiene costantemente in apprensione la difesa labronica e favorisce con costanza gli inserimenti dei centrocampisti.

37′ – GOL INTER Lo avevamo detto: arriva il primo gol in maglia nerazzurra di Hernanes. Dopo il tentativo di Icardi, è l’ex Lazio a raccogliere il pallone e a trafiggere il portiere livornese.

35′ – Il brasiliano entra definitivamente in partita, lanciando D’Ambrosio bravo ad eludere Mbaye. Sul colpo di testa del napoletano, in posizione defilata, è attento Bardi.

26′ – Hernanes scalda il piede, ma il suo tiro a giro si deposita sul fondo, poco distante dal palo alla destra di Bardi.

25′ – 36 anni e non sentirli: Walter Samuel interrompe con tutta la sua esperienza le velleità livornesi.

22′ – Kuzmanovic prova la soluzione da fuori area, ma il serbo è tutt’altro che preciso.

21′ – Tanti i contrasti nella zona mediana del campo.

20′ – Ammonito Hernanes.

15′ – Tra tiro e cross: la punizione di Emerson non sorprende Handanovic, pronto ad opporre i suoi guantoni e a salvare la porta nerazzurra.

13′ – Hernanes illumina, Jonathan non ne approfitta: il brasiliano colpisce d’esterno senza impensierire Bardi.

10′ – Il Livorno prova a guadagnare metri. Paulinho gestisce il pallone e scarica sulla sinistra per la corrente Greco. Il traversone del centrocampista labronico è intercettato facilmente dalla difesa nerazzurra.

9′ – Belfodil pescato in fuorigioco.

7′ – Finta e controfinta di Alvarez, che ubriaca i suoi avversari sulla fascia destra e crossa in mezzo per D’Ambrosio.

5′ – Icardi raccoglie il suggerimento di Jonathan, ma non riesce a controllare il pallone spalle alla porta.

3′ – Primo tentativo dell’Inter: assist filtrante di Alvarez, pronto ad innescare Hernanes nell’area di rigore avversaria.

2′ – Calcio d’angolo assegnato ai nerazzurri.

1′ – CALCIO D’INIZIO Pronti, via: inizia Livorno-Inter. Ad arbitrare la sfida del Picchi sarà Calvarese, fischietto della sezione di Teramo.

QUI LIVORNO Ai labronici servono punti per continuare a sperare nella salvezza ed evitare un ritorno nell’inferno della serie cadetta. L’obiettivo della squadra di Di Carlo è quello di recuperare i due punti di ritardo dal Bologna, che occupa momentaneamente il quart’ultimo posto. Per l’impresa, il Livorno si affida alla folta colonia nerazzurra: saranno della partita, infatti, Bardi, Mbaye, Benassi e Belfodil.

QUI INTER Una vittoria per ritornare sulla retta via, dopo la sconfitta contro l’Atalanta e il pareggio contro Di Natale e compagni. In mediana rientra Kuzmanovic, mentre un turno di riposo sarà concesso a capitan Cambiasso. Mazzarri si affida ad Alvarez per illuminare la manovra offensiva e al rientrante Rolando per sigillare un reparto arretrato completato da Samuel e Juan. Una maglia da titolare anche per D’Ambrosio.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy