Thohir furioso per il rigore non dato. Oggi vertice con le banche per il finanziamento...

Thohir furioso per il rigore non dato. Oggi vertice con le banche per il finanziamento…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Silenzioso, ma arrabbiato e furibondo. Ad Erick Thohir non è piaciuta affatto la prova dell’arbitro Gervasoni nel match tra la sua Inter e l’Udinese. ET a fine gara ha scelto di non parlare — anche perché sapeva che sul tema sarebbe tornato Mazzarri — ed è troppo nuovo di questo mondo per lasciarsi andare a certe polemiche. Ma sa benissimo che quello di ieri è l’ultimo di una serie di sviste che ha portato a 32 la striscia di gare senza penalty a favore.

Tuttavia, già oggi non c’è più tempo di pensare a quanto accaduto ieri sera. Queste ore infatti verranno dedicate dal presidente nerazzurro  al fondamentale fronte del rifinanziamento. Verrà infatti presentato alle banche d’affari (Goldman Sachs, ma non solo) il piano per abbattere nei prossimi due-tre anni buona parte del debito attuale. Da quanto Thohir e Fassone sapranno essere convincenti dipenderà l’apertura del credito che nei prossimi mesi — per il closing si potrebbe anche arrivare a fine estate — permetterà di spostare le garanzie di cui risponde ancora Massimo Moratti.

Fonte: Gazzetta dello Sport

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy