Non solo mercato, in casa Inter l’obiettivo è il risanamento dei conti

Erick Thohir Massimo Moratti maglia 18
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Le situazioni cambiano in base alle circostanze, così nella vita come nel calcio. Ben lo sa il presidente nerazzurro Erick Thohir che, vivendo spesso un rapporto ‘a distanza’ con la squadra e la società, ha dovuto presto rivedere e modificare il suo modo di agire. Così come riporta la Gazzetta dello Sport oggi, il numero uno indonesiano ha intensificato sempre di più i viaggi a Milano, passando da una frequenza di una volta ogni due-tre mesi, ad una volta al mese ed ancor di più.

C’è tanto da fare in casa Inter ed il tempo stringe: il campionato si avvia verso il suo rush finale ed in base agli obiettivi perseguiti dipenderà anche il mercato. Per far sì però che si possano acquistare top player di altissimo livello, è necessario sistemare al meglio e quanto prima anche la situazione bancaria: la garanzia dell’Inter di Thohir infatti è l’Inter stessa, puntando ad un fulmineo risanamento dei conti con un deciso taglio dei costi ed un aumento dei ricavi. Ciò dipenderà non solo dalle attività commerciali legate al club, al marketing ed a tutti i miglioramenti operati ma anche da una valorizzazione di San Siro con una diversa politica dei biglietti ed un restyling dell’impianto che possa renderlo ancora più appetibile e visitabile, anche oltre le gare interne dei nerazzurri.