Ausilio: "Per il rinnovo di Guarin c'è ottimismo. Iturbe ha tutto per fare bene in una grande, ma..."

Ausilio: “Per il rinnovo di Guarin c’è ottimismo. Iturbe ha tutto per fare bene in una grande, ma…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Intervistato da Sky Sport, prima del calcio d’inizio di Hellas Verona-Inter, Piero Ausilio ha parlato di mercato e del momento che sta attraversando l’Inter. Si comincia dal viaggio effettuato dal direttore tecnico in terra spagnola: “Se c’è la possibilità di andare a vedere qualche partita di Europa League o di Champions League ne approfitto sempre, è un aggiornamento professionale e aiuta a valutare calciatori interessanti”.

Inevitabile quindi una domanda sui rinnovi: “Stiamo lavorando su quello di Guarin e siamo molto contenti per il rinnovo di Palacio. Siamo convinti che troveremo un accordo anche con Fredy. Ci vuole sempre tempo per queste situazioni, ma siamo ottimisti”.

Passando ai traguardi raggiungibili dalla squadra in questa stagione, Ausilio chiarisce: “L’Europa League non è un obbligo per noi, è un obiettivo che vogliamo raggiungere attraverso il miglioramento della squadra, abbiamo tutto per riuscirci”.

Chiusura su Juan Manuel Iturbe, accostato all’Inter negli ultimi giorni: “Non è un pallino di Mazzarri, in questo momento è un giocatore che piace a tanti, ha fatto tanti progressi, ora si sta riproponenedo alla grandissima, ho la sensazione che abbia tutto per fare bene in un grande club. Non mi piace dare aspettative non perseguibili, il ragazzo costa molto e mi pare ci siano altre squadre europee su di lui, noi dobbiamo guardare ai nostri numeri. Stando a questo non ci sono possibilità”.

 

Fonte: inter.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy