Mazzarri: "Rolando straordinario, è sempre tra i migliori. Icardi ha talento e quando sarà al 100%..."

Mazzarri: “Rolando straordinario, è sempre tra i migliori. Icardi ha talento e quando sarà al 100%…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La vittoria di misura contro il Torino regala un sorriso a Walter Mazzarri. Il tecnico toscano è soddisfatto della prestazione della sua squadra ma, da perfezionista qual è, trova comunque qualche osservazione da fare: L’unico neo, come abbiamo visto nel finale, è che non abbiamo chiuso la partita. Ci sono sempre situazioni per riaprirla. Ho chiesto ai giocatori di pensare di non essere in vantaggio. In parte lo abbiamo fatto, però è mancato l’ultimo passaggio, la conclusione. Nel finale bisognava cercare di chiuderla ancora di più perchè un episodio ti può costare la partita”. 

Il pericolo della vigilia era la difesa inedita schierata dai nerazzurri. Nonostante questo, però, il reparto arretrato ha risposto alla grande giocando una partita perfetta. Su tutti Ranocchia è sembrato tornare ai livelli di un tempo: Ranocchia si allena con cattiveria dalla chiusura del mercato. Ha giocato novanta minuti senza uscire con i crampi, ha fatto una gran partita difendendo bene su Immobile. Devo fargli i complimenti, non era facile”. 

Nemmeno per Andreolli era facile entrare nel momento più delicato della partita ma il numero 6 nerazzurro ha dato un contributo importante, mostrando la giusta cattiveria e concentrazione. Mazzarri ha notato e apprezzato. Voglio fare i complimenti ad Andreolli, che ha avuto poche occasioni ma è entrato in campo in un momento caldo della partita e ha giocato come fosse un titolare. E’ molto importante perchè mi permette di tenere tutti sulla corda”. 

Chi ormai da un po’ di partite è diventato un punto fermo è Rolando. Il portoghese, arrivato a fari spenti ad inizio stagione, sta crescendo di partita in partita e questa ascesa ha sorpreso anche Mazzarri: Rolando sta facendo qualcosa di straordinario quest’anno. Con la continuità che si sta guadagnando, sta crescendo di partita in partita. E’ sempre uno dei migliori, con grande personalità. Contro Cerci non era facile oggi”. 

In crescita c’è anche Icardi, che dopo una prima parte di stagione travagliata sta trovando la continuità: Icardi ha talento. Essendo stato tanto fermo non è al top, giocando e allenandosi bene può crescere. Quando sarà al 100% sarà molto utile e gli sto dando fiducia”.

Nelle ultime partite l’Inter sta sviluppando un gioco sempre più mazzarriano. Sotto il profilo tattico, la squadra si sta sacrificando anche in fase difensiva e la vittoria di oggi è stata frutto dell’impegno e dell’attenzione di tutti: “Nel calcio moderno serve spirito di squadra, se gli attaccanti non rientrano si prendono i contropiedi. Palacio e Guarin lo stanno facendo e si stanno sacrificando. Bisogna essere bravi a fare le due fasi, oggi era fondamentale il recupero immediato della palla, altrimenti Cerci e Immobile ci avrebbero potuto mettere in difficoltà”. 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy