Zanetti-Thohir, ancora tutto da decidere: settimana prossima un nuovo incontro?

Zanetti-Thohir, ancora tutto da decidere: settimana prossima un nuovo incontro?

Ancora incerto il futuro di Javier Zanetti, tanto che la prossima settimana dovrebbe esserci un nuovo incontro con Erick Thohir per discutere i possibili incarichi del capitano una volta appesi gli scarpini al chiodo.

Il numero 4 nerazzurro, infatti, superata la soglia dei 40 anni e con le tossine del grave infortunio al tendine d'Achille ancora non pienamente smaltite, sembra sempre più vicino all'addio al calcio giocato e le voci relative a un suo possibile trasferimento al Chelsea di Josè Mourinho per vivere un'ultima stagione da protagonista prima di vestire i panni di dirigente sono state smentite sia dal tecnico lusitano sia dal diretto interessato: "Sento spesso Mourinho perché abbiamo ancora un ottimo rapporto - ha dichiarato Zanetti - ma l'Inter è casa mia e a breve parlerò sicuramente con Thohir. Di certo non ho le pretese di fare il presidente onorario".

Nel contempo, anche il tycoon indonesiano ha espresso la sua totale apertura a un ingresso in società di Pupi ("Zanetti è una leggenda. Deciderà lui se continuare a giocare o iniziare ad avere un ruolo in società") e tra le ipotesi più accreditate c'è quella di un ruolo "alla Oriali" per il capitano, che potrebbe diventare l'uomo di raccordo tra squadra, allenatore e dirigenza.

In ogni caso, come per la maggior parte delle altre questioni riguardanti rinnovi e mercato, una decisione definitiva verrà presa in chiusura di stagione per consentire al condottiero di mille battaglie di ricevere il meritato saluto dal popolo nerazzurro. Sempre che non decida di infrangere nuovi record continuando a calcare i campi ancora per un anno.

 

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram