Guarin: “Voglio dimostrare ai tifosi il mio amore per l’Inter. Ho passato momenti difficili, ma…”

Fredy Guarin Inter-Milan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dal ritiro della nazionale colombiana – che si sta allenando a Barcellona in vista dell’amichevole di mercoledì contro la Tunisia -, Fredy Guarin è tornato a parlare del suo quasi addio all’Inter: “Ora sono tranquillo e felice, ma non posso negare di aver passato un momento difficile. Dio ha voluto che le cose andassero così. Per me è un sogno giocare nell’Inter e, come ho sempre detto, continuerò a dimostrare ai tifosi il mio amore per questo club”.

Quindi, a proposito della sua posizione in campo, il numero 13 nerazzurro spiega: “Negli ultimi mesi avevo giocato più come seconda punta, ora sono arretrato nuovamente a centrocampo. A livello personale sono contento di quello che sto facendo. Cerco sempre di fare del mio meglio e dobbiamo restare concentrati per fare bene”.

Chiusura dedicata al prossimo Mondiale: “Manca poco e devo ringraziare Dio, lo staff tecnico e i compagni per esser tornato fra i convocati. Ho sempre cullato il sogno di giocare un Mondiale, è un traguardo che si raggiunge dopo dopo giorno. Ora devo dare il massimo per ripagare la fiducia dello staff tecnico”.