Mazzarri: "Siamo in crescita, peccato non aver segnato nel primo tempo. Ho messo Botta e non Milito perchè..."

Mazzarri: “Siamo in crescita, peccato non aver segnato nel primo tempo. Ho messo Botta e non Milito perchè…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Secondo pareggio consecutivo per l’Inter, che esce imbattuta dall’Olimpico dopo una buona prestazione contro una Roma incerottata. Al termine del match, Walter Mazzarri commenta così la prestazione dei suoi ragazzi ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo fatto un grande primo tempo, ci è mancato solo il gol. Sono contento di come ha giocato la squadra, anche perchè questo è il campo più difficile del campionato dopo lo Juventus Stadium. E’ un anno di costruzione e l’importante è crescere. Dispiace solo che nel primo tempo avremmo potuto fare uno o due gol”.

“Da quando è iniziato il campionato siamo in credito di cinque o sei punti almeno. Non siamo stati fortunati con gli episodi e in molte occasioni abbiamo raccolto meno di quello che avremmo meritato. Troppi pareggi? Domenica ci è andata male, abbiamo preso una traversa alla fine. Spesso abbiamo fatto un monologo e non ci è andata bene nell’assedio. Dal punto di vista del gioco, però, stiamo facendo davvero bene”.

Il tecnico toscano spiega poi le prime due sostituzioni, con Hernanes per Alvarez e Botta per Icardi: “Ricky stava facendo bene, ma aveva un fastidio fisico. E’ appena rientrato da un infortunio e c’era il rischio si potesse fare male di nuovo. Mi è dispiaciuto toglierlo perchè stava andando davvero bene. Perchè Botta e non Milito? Ho pensato che Botta fosse più adatto a giocare sulle linee e a dare fastidio a De Rossi. La Roma stava crescendo e lui avrebbe potuto creare scompiglio. Ha sentito un po’ la pressione della partita”. Poi sulla prestazione di Guarin:Lui ogni tanto pecca di continuità, ma è importante per noi. Entra sempre nelle giocate decisive e dà strappi importanti alla nostra manovra”.

In chiusura una battuta sulla possibilità di avere la moviola come aiuto per gli arbitri: “Qualsiasi aiuto tecnologico sarebbe un bene per gli arbitri. Loro dovrebbero incidere il meno possibile. In tutti i campi la tecnologia ha consentito di progredire, non vedo perchè non farlo anche nel calcio”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy