Icardi dal primo minuto, dubbi Kuzmanovic e Jonathan. Per Hernanes solo panchina

Icardi dal primo minuto, dubbi Kuzmanovic e Jonathan. Per Hernanes solo panchina

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Tutto come previsto o quasi. La formazione che scenderà in campo stasera allo stadio Olimpico contro la Roma dovrebbe essere la squadra attesa in settimana. Rispetto al pareggio di domenica contro il Cagliari, Mazzarri dovrebbe cambiare un solo elemento degli undici di partenza.

Partendo dalla difesa, oltre ad Handanovic, sarà riconfermata la linea a tre con Rolando, Samuel e Juan Jesus. Nelle ultime tre gare il tecnico toscano ha sempre utilizzato questa retroguardia e i risultati, in termini di sicurezza, si sono visti. Samuel, tornato su buoni livelli, garantisce l’esperienza ideale per questo genere di partite.

A centrocampo, invece, i dubbi sono molti. Sicurissimi di una maglia sono Nagatomo sulla sinistra e Guarin da mezzala destra. Altissime le quotazioni di Alvarez come mezzala sinistra visto che Hernanes rientra tra i convocati ma non è al 100% e darà il suo contributo a partita in corso. Sulla destra Jonathan sembra in leggero vantaggio su D’Ambrosio che scalpita per giocare. Davanti alla difesa dovrebbe agire Kuzmanovic che alla fine potrebbe spuntarla su Cambiasso.

Davanti inamovibile il talismano PalacioEl Trenza è tornato sui livelli della prima parte di stagione e da quando gioca con una prima punta al suo fianco ha ritrovato l’incisività dei tempi migliori. Contro la Roma, però, potrebbe cambiare il centravanti al suo fianco. Mauro Icardi è in netto vantaggio per una maglia da titolare. Le ultime due prestazioni dell’argentino hanno convinto il tecnico nerazzurro pronto a far accomodare Milito in panchina per dare spazio al più giovane connazionale.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy