Thohir, continua la “maledizione” San Siro. I tifosi tornano a contestare

Erick Thohir Massimo Moratti maglia 18
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Come riportato questa mattina da Il Corriere dello Sport, continua la maledizione San Siro per Erick Thohir. Il magnate indonesiano dal vivo ha conquistato soltanto una vittoria (al suo “esordio nel derby contro il Milan), racimolando in seguito ben tre pareggi consecutivi contro Samp, Catania e Cagliari.

Thohir ha lasciato lo stadio scuro in volto, ma la mancata vittoria non è l’unico problema in casa Inter. I tifosi infatti hanno ricominciato a contestare la società ed in particolare Massimo Moratti con due striscioni: “Il bene dell’Inter è sempre stato la nostra priorità… Cos’è che volete da noi per difendere la “vostra società?”si leggeva sul primo. E il riferimento è sembrato ad alcune delle ultime dichiarazioni dello stesso presidente onorario, che aveva parlato di posizioni storicamente differenti rispetto agli ultras. Più chiara, invece, la critica “nascosta” dietro le parole del secondo striscione: “Thohir: tanti lavorano nell’Inter, ma quanti lavorano per l’Inter?”.

L’ambiente dunque non è dei migliori…