Mazzarri: “Icardi? Peccato non averlo avuto prima, può diventare importante. A Roma vorrei…”

Walter Mazzarri
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Al termine di Inter-Cagliari, Walter Mazzarri si è fermato anche ai microfoni di Inter Channel per commentare il pareggio ottenuto dai suoi ragazzi. Ecco le parole del tecnico toscano, intervistato da Roberto Scarpini:

Cosa ti lascia più amaro in bocca dopo questo 1-1?

“Purtroppo ci sono capitate tante partite così quest’anno. Però non posso rimproverare niente ai ragazzi, soprattutto per quello che hanno fatto vedere nel secondo tempo. Abbiamo fatto una buona partita, creando tante occasioni, nonostante l’ottima organizzazione del Cagliari e i pericoli che avrebbero potuto crearci in contropiede. Meritavamo i tre punti, ma il calcio è fatto così. Dispiace”.

Icardi ha sempre più minuti nelle gambe. Che risposte ti ha dato, visto che non giocava un tempo intero da parecchio?

“E’ entrato molto bene in partita e si è dato da fare in modo diverso da come faceva prima. E’ in crescita ed è un peccato non averlo a tempo pieno dall’inizio. Le doti si vedono e se lui capisce cosa deve fare sarà un giocatore importante per noi”.

Cosa vorresti vedere a Roma dell’Inter di Firenze?

“L’approccio. Poi è vero che il match del ‘Franchi’ era diverso tatticamente, però a Roma vorrei vedere lo spirito che abbiamo apprezzato nella prima mezz’ora di Firenze e nell’ultima mezz’ora contro il Cagliari”.