La Primavera risorge nella partita più delicata: Atalanta-Inter 2-3

Bonazzoli Camara Primavera
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo il mezzo passo falso casalingo con il Pescara e la prematura eliminazione dal Torneo di Viareggio, la Primavera nerazzurra torna alla vittoria nella partita sulla carta più difficile. Al “Bortolotti” di Zingonia, l’Inter supera i pari età dell’Atalanta, saldamente in testa alla classifica del gruppo B, al termine di una partita ricca di emozioni.

I ragazzi di Salvatore Cerrone partono subito forte e chiudono la prima frazione di gioco in vantaggio per due reti a zero, grazie all’autorete di Savi (7′) e al gol di Camara (40′), indiscutibilmente tra i migliori in campo. Nella ripresa, però, Bonazzoli e compagni subiscono la rimonta orobica: Varano al 71′ e Caldara all’82’ rimettono il match in equilibrio. Ma le emozioni non sono ancora finite perchè Puscas, subentrato al 75′ al posto di Bonazzoli, regala ai nerazzurri tre punti importantissimi segnando a pochi secondi dal 90′ il gol del definitivo 3-2.

Con questa vittoria l’Inter raggiunge 37 punti in classifica e si conferma al terzo posto, mantenendo tre lunghezze di distanza dal Chievo, vittorioso sul campo del Pescara.