Hernanes: "Non mi aspettavo questa accoglienza. Ho scelto di venire all'Inter perchè..."

Hernanes: “Non mi aspettavo questa accoglienza. Ho scelto di venire all’Inter perchè…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Hernanes, da meno di un mese all’Inter, ha rilasciato una interessante intervista a globoesporte.com in merito alla sua esperienza in nerazzurro ed al Mondiale che si disputerà in Brasile.

Capitolo Mondiale: “Ho molta fiducia nel lavoro che abbiamo fatto. So che Scolari è una persona che analizza tutto. Lui è molto attento, sono certo che avrà notato il mio lavoro. Ora voglio giocare bene all’Inter, continuare a fare quello che stavo facendo nella Lazio e mostrare il mio calcio. Io non sono preoccupato, ho davvero voglia di disputare la Coppa del Mondo, so che ho lavorato duramente per questo, ma non dipende solo da me. Sono abbastanza fiducioso e tranquillo. La concorrenza è grande e se non siamo sempre in evoluzione, si corre il rischio di perdere il treno”.

Accoglienza dei tifosi: “Non pensavo che i  tifosi mi accogliessero in questo modo, perché è una squadra rivale della Lazio. Mi aspettavo i tifosi un po’ più in apprensione ed in attesa delle mie performance. Ma mi hanno accolto come se avessi già giocato qui ed è stato bello”.

Addio alla Lazio: “La tifoseria ha dei problemi con Lotito ed io mi sono trovato coinvolto in questa situazione. Pensavano che volesse vendermi e che io non volessi lasciare il club, ma non era così. Ho pianto perché ero molto felice per il trasferimento all’Inter, ma mi sono commosso perché allo stesso tempo stavo molto bene a Roma. Volevo cambiare, avevo nuove ambizioni professionali. Ho scelto l’Inter, ma sapevo allora che stavo rinunciando a tutto ciò che aveva costruito a Roma: i tifosi, la città ed i tanti amici che ho conosciuto durante questi quattro anni”.

Ritorno a Roma: “No, nessuna paura. Ho dato tutto quello che avevo per la maglia della Lazio. Ho aperto il mio cuore e ho un grande affetto per i tifosi laziali. Non ho remore a tornare con il mio nuovo club”.

Numero di maglia: “Non lo considero 88, ma due volte 8. Otto è il mio numero preferito, ma qui non era disponibile, così ho scelto non 88, ma il doppio 8- Due volte è più forte…”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy