Mazzarri ha trovato il suo Profeta: Hernanes subito padrone del centrocampo

Hernanes Fiorentina-Inter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La vittoria conquistata dall’Inter sul campo della Fiorentina ha messo in luce diversi aspetti positivi della squadra di Mazzarri. All’Artemio Franchi, infatti, i nerazzurri hanno regalato una prestazione importante, condita anche da diverse occasioni da gol sciupate dalle parti di Neto. Se nel pacchetto arretrato Walter Samuel ha sfoderato una prestazione degna del miglior The Wall, in mezzo al campo la luce è stata accesa da Hernanes.

Il centrocampista brasiliano, sbarcato a Milano appena due settimane fa, pare aver già preso le redini della mediana, imponendosi ben presto come fulcro della manovra interista. Anche se schierato da mezzala e non da regista vero e proprio davanti alla difesa, il Profeta a Firenze ha interpretato al meglio le indicazioni di Mazzarri, che esige dai suoi interni di centrocampo un grosso lavoro sia offensivo che in fase di contenimento.

Nonostante sia evidente il fatto che debba ancora trovare la migliore intesa coi compagni, l’innesto di Hernanes nel centrocampo nerazzurro ha dato ordine e fluidità. Le sue condizioni fisiche ed atletiche non sono ancora ottimali, ma contro i viola non ha mai avuto paura di giocare la sfera e, nei momenti di difficoltà, i compagni hanno spesso trovato in lui l’uomo giusto a cui consegnare quei palloni scomodi da gestire, dimostrando di poter diventare presto il leader della mediana.

Grazie alla tranquillità trasmessa dall’ex fantasista della Lazio, anche il rendimento di Guarin e dei compagni di reparto sembra esser migliorato notevolmente. Soprattutto il colombiano, come dimostra il perfetto assist regalato a Palacio in occasione del gol che ha sbloccato il risultato in favore dei nerazzurri, pare aver ritrovato la giusta serenità dopo un mercato vissuto in maniera turbolenta.

Se Hernanes e compagni riusciranno a trovare la giusta continuità di rendimento e di prestazioni, Mazzarri potrà vantare una delle mediane più complete di tutta la Serie A.