Palacio si deve ancora sbloccare nel 2014: Mazzarri conta su di lui

Dopo la prima vittoria, Mazzarri insegue anche la prima rete di Palacio nel 2014

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Che fatica! Contro il Sassuolo, domenica scorsa, è servita una prestazione attenta da parte di tutta la squadra fin oltre il novantesimo per ottenere la prima, sudatissima, vittoria del 2014. A decidere il risultato finale è stato l’intramontabile muro Samuel, che con la sua capocciona ha freddato Pegolo e regalato a Mazzarri i tre punti. Per il resto, ritorno di Guarin e debutto di Hernanes a parte, è stata sempre la solita Inter: precisa e veloce quanto si voglia fino alla trequarti, ma maledettamente in difficoltà quando si tratta di fare l’ultimo passaggio o di concretizzare il lavoro della squadra.

Milito ha avuto sul piede – che, va ricordato, è lo stesso del Triplete – un paio di occasioni ghiottissime ma, per un motivo o per l’altro, non ha trovato altro che il portiere avversario. Con Icardi ancora tenuto in panchina, all’uscita dal campo del Principe la squadra ha perso il suo riferimento offensivo e nel finale, nonostante i  tentativi di Botta e Hernanes, l’Inter non è riuscita a chiudere i conti con il secondo gol. Restando il fatto che Palacio da solo non può sobbarcarsi il peso dell’attacco, Mazzarri per Firenze punta sulla sua grande vena realizzativa per vedere la sua squadra tornare a segnare con continuità.

Peccato che Don Rodrigo abbia smarrito la via del gol da parecchio tempo. Il numero 8 nerazzurro non segna dal 22 dicembre, proprio dal tacco contro il Milan. Che sia una maledizione dei cugini? Chi lo sa, intanto WM si aspetta che Palacio torni a segnare, proprio come aveva fatto per tutta la prima parte della stagione. Anche perché senza di lui la squadra fa moltissima fatica a finalizzare: Milito non è più lo stesso, Icardi non gioca da tanto tempo e Botta, a parte le dichiarazioni del mister, è sicuramente più un centrocampista avanzato che un attaccante. Insomma rimane sempre Palacio a dover tirare la carretta.

Contro il Sassuolo il Trenza è apparso in netta crescita rispetto alle ultime uscite. C’è da sperare che ritrovi al più presto la concretezza smarrita e riesca a sbloccarsi in questo 2014 fin qui a dir poco sfortunato.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy