L’Inter guarda avanti puntando su pazienza, ottimismo e cinismo

Inter-Sassuolo foto squadra
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La vittoria giunta domenica scorsa contro il Sassuolo ha dato ottimismo e più tranquillità in casa Inter, nonostante sia ben palpabile la consapevolezza che la strada da percorrere sia ancora tortuosa ed in salita. Un miglioramento c’è ed adesso è giusto puntare sull’entusiasmo e sulla continuità per recuperare il gap in classifica con le avversarie che hanno ormai già preso il volo. Così come scrive la Gazzetta dello Sport oggi, si rema tutti verso la stessa direzione a partire da Moratti, che ieri ha  ampiamente parlato del suo club e del rapporto con il nuovo ruolo assegnatogli.

Le difficoltà di trovare un equilibrio tra ciò che dice il cuore e ciò che impone la mente passano solo in secondo piano rispetto al bene dio una squadra che deve risalire la china e che ha bisogno di fiducia ed ottimismo. Sono proprio queste due qualità ad essere il fulcro del progetto tecnico nerazzurro, che vede Mazzarri suo pioniere. Tutti uniti verso altre vittorie e ben lo sa anche l’ex presidente che ribadisce la ricetta per un futuro roseo: uomini di fiducia insieme alla grande verve di Thohir che dovrà stare sempre vicino alla sua squadra, tanto lavoro da Mazzarri, l’esperienza dei giocatori e la pazienza dei tifosi. Il progetto è ben chiaro, ora deve essere soltanto attuato.