Taider: “Ce l’abbiamo messa tutta, dovevamo essere più concreti. Ora dimentichiamo tutto e pensiamo a vincere con il Sassuolo!”

Juv-Inter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Saphir Taider giustifica così ai microfoni di Inter Channel la sconfitta subita dall’Inter allo Juventus Stadium: Abbiamo provato a dare il massimo. Poi, soprattutto nel secondo tempo, volevamo partire molto forte per pareggiare e provare a vincere. Invece hanno segnato loro e la gara è diventata difficile. A livello di gioco, non abbiamo fatto male perchè abbiamo avuto la palla e l’abbiamo fatta girare bene. Dovevamo forse essere più concreti per essere pericolosi”.

“Loro sono molto bravi a chiudere le azioni perchè difendono molto bene e hanno un modo di giocare che rende difficile la manovra – prosegue il centrocampista algerino –, però ci abbiamo provato sino alla fine. Dimentichiamo subito questa gara e pensiamo a vincere contro il Sassuolo. Secondo me si può crescere anche dalla sconfitte, stasera abbiamo perso ma non dobbiamo mollare e lavorare come stiamo facendo perchè siamo solo a metà stagione”.

“Differenza di ritmo tra noi e la Juventus? Secondo me no, abbiamo avuto un ritmo alto. Dobbiamo restare concentrati e dobbiamo lavorare al massimo per vincere domenica contro il Sassuolo. Se manca cattiveria? In campo proviamo sempre a dare il massimo, valuteremo con il tecnico martedì cosa fare per dimenticare subito questa sconfitta”.