LIVE Juventus Inter: la cronaca del derby d'Italia in tempo reale

Juventus-Inter 3-1: i nerazzurri affondano a Torino sotto i colpi di Vidal e compagni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

JUVENTUS vs INTER 3-1

Marcatori: 15′ Lichtsteiner (J), 47′ Chiellini (J), 55′ Vidal (J), 71′ Rolando (I).

Ammonizioni: Kuzmanovic (I), Pogba (J), Alvarez (I).
Espulsioni:

JUVENTUS (3-5-2): 30 Storari; 15 Barzagli (63′ Caceres 4), 19 Bonucci, 3 Chiellini; 26 Lichtsteiner (81′ Isla 33), 6 Pogba, 21 Pirlo, 23 Vidal, 22 Asamoah; 10 Tevez, 14 Llorente (85′ Vucinic 9). A disposizione: 34 Rubinho, 36 Vannucchi, 5 Ogbonna, 7 Pepe, 8 Marchisio, 12 Giovinco, 13 Peluso, 20 Padoin. Allenatore: Antonio Conte.

INTER (3-5-1-1)1 Handanovic; 14 Campagnaro, 35 Rolando, 5 Juan Jesus; 2 Jonathan (57′ D’Ambrosio 33), 10 Kovacic (66′ Botta 20), 17 Kuzmanovic (54′ Milito 22), 21 Taider, 55 Nagatomo; 11 Alvarez; 8 Palacio. A disposizione: 12 Castellazzi, 30 Carrizo, 4 Zanetti, 6 Andreolli, 9 Icardi, 16 Mudingayi, 23 Ranocchia, 25 Samuel. 
Allenatore: Walter Mazzarri.

Arbitro: Rocchi

CRONACA:

90’+3′- FISCHIO FINALE A Torino, Juventus batte Inter 3-1 grazie ai gol di Lichtsteiner, Chiellini e Vidal. Il gol della bandiera nerazzurro porta la firma di Rolando.

90’+1′- Incursione centrale di Vucinic che calcia in porta centrando il palo.

90′- Concessi 3′ di recupero.

87′- Dalla bandierina Alvarez per Rolando che per poco non beffa nuovamente Storari.

85′- Ultimo cambio anche nella Juventus dove Vucinic prende il posto di Llorente.

84′- Milito prolunga un traversone per Palacio che di testa manca incredibilmente la porta.

81′- Conte inserisce un Lichtsteiner sfinito per Mauricio Isla.

78′- Pirlo appoggia per Tevez in area, ma l’Apache spara alto.

75′- Sul traversone di Alvarez, Bonucci rischia l’autogol con una deviazione di testa.

73′- Lichtsteiner parte in contropiede e viene strattonato da Alvarez che viene ammonito.

71′- GOL INTER Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la difesa bianconera si addormenta e Rolando trova la zampata vincente per il 3-1.

70′- A 20′ dal termine la partita sembra già tremendamente chiusa.

66′- Botta entra in campo per uno spento Kovacic.

65′- L’Inter cerca generosamente di rientrare in partita rischiando dei contropiedi micidiali.

63′- Barzagli lascia il campo a Caceres per problemi muscolari.

59′- Pogba entra da dietro su Kovacic guadagnandosi il giallo da Rocchi.

57′- Altro cambio nell’Inter, dove D’Ambrosio rileva Jonathan.

55′- GOL JUVENTUS Llorente lavora di fisico su Juan Jesus e calcia in porta, sulla ribattuta di Handanovic Vidal cala il tris.

54′- Mazzarri inserisce Milito per Kuzmanovic.

53′- Punizione velenosa di Pirlo agguantata da Handanovic.

52′- Spunto di Alvarez sulla sinistra, palla dentro per Palacio che anticipa Chiellini ma calcia alto.

50′- L’Inter fa girare palla alla ricerca dello spiraglio giusto.

47′- GOL JUVENTUS Sugli sviluppi di un corner Nagatomo allontana malamente: Pogba irrompe, serve Chiellini il quale batte Handanovic.

46′- INIZIO SECONDO TEMPO Si riprende con gli stessi interpreti della prima frazione di gioco.

45’+2′- FINE PRIMO TEMPO Si va all’intervallo con la Juventus in vantaggio per 1-0 grazie al gol messo a segno da Lichtsteiner al 15′.

45′- Concessi 2′ di recupero.

44′- Traversone di Alvarez allontanato da Chiellini in anticipo su Palacio.

43′- Bomba di Asamoah neutralizzata da Handanovic.

41′- Kovacic parte in contropiede e serve Palacio che di destro non trova la porta. Inter vicina al pareggio.

40′- La Juventus fa girar palla in attesa di trovare l’imbucata giusta per le punte o gli inserimenti di Pogba e Vidal.

38′- Fase difensiva interista piuttosto approssimativa: Pogba scappa via a sinistra e serve Tevez che dal limite calcia tra le braccia di Handanovic.

35′- Cross pericoloso di Nagatomo per Palacio, ma il Trenza si libera fallosamente della marcatura di Chiellini.

31′- Bonucci devia pericolosamente un corner di Pirlo, Kuzmanovic mette fuori.

28′- Sul ribaltamento di fronte Palacio scappa in contropiede, poi però il terzetto difensivo guidato da Bonucci lo disinnesca.

27′- Pogba cerca l’imbucata per Tevez, poi la palla dell’argentino viene allontanata dalla retroguardia nerazzurra.

25′- Partita completamente nelle mani della Juventus.

23′- Asamoah apparecchia per Pogba che sgancia la bomba dalla distanza fuori misura.

20′- Dopo il vantaggio juventino l’Inter non è ancora riuscita a dare una scossa.

15′- GOL JUVENTUS Pirlo pennella per l’inserimento di Lichtsteiner che, approfittando di una dormito della retroguardia nerazzurra, incorna il gol del vantaggio bianconero.

13′- Duro intervento di Kuzmanovic su Vidal. Giallo per l’interista che rischia anche qualcosa in più.

12′- Cross di Pogba per Llorente che svetta di testa ma si libera fallosamente della marcatura di Juan Jesus.

9′- Taider ruba palla in mezzo al campo e lancia in profondità Palacio: Barzagli chiude in rimessa laterale.

6′- Dalle prime battute pare essere Kovacic il perno centrale della mediana nerazzurra

3′- Sugli sviluppi di un corner doppio miracolo di Handanovic che va a negare il gol a Tevez. Juventus subito arrembante.

1′- CALCIO D’INIZIO Allo Juventus Stadium ha inizio il derby d’Italia con i bianconeri a giocare il primo pallone.

QUI INTER – Mazzarri torna allo schieramento con il solo Palacio in avanti supportato da Alvarez. Visto l’infortunio di Cambiasso e la non convocazione di Guarin, in mezzo al campo spazio a Kuzmanovic, Kovacic e Taider. Sugli esterni agiranno Jonathan e Nagatomo con il neo acquisto D’Ambrosio inizialmente in panchina. Davanti ad Handanovic, il terzetto difensivo è formato da Campagnaro, Rolando e Juan Jesus.

QUI JUVENTUS – Nei bianconeri tutto confermato, con Antonio Conte che si affida al solito undici titolare con Marchisio inizialmente in panchina in favore di Pogba, Pirlo e Vidal. Coppia d’attacco Tevez-Llorente.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy