Primavera, Cittadella-Inter 1-3: Puscas, Acampora e Baldini firmano la vittoria nerazzurra

Primavera, Cittadella-Inter 1-3: Puscas, Acampora e Baldini firmano la vittoria nerazzurra

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo un periodo negativo arriva la seconda vittoria consecutiva in Campionato per la Primavera dell’Inter. In trasferta i nerazzurri hanno superato 3-1 i pari età del Cittadella grazie alle reti di Puscas, Acampora e Baldini mentre gli ospiti gol della bandiera firmato da Eulogi.

Per quest’appuntamento mister Cerrone opta per un robusto turnover. In porta torna Maniero mentre la difesa a quattro è formata, da destro verso sinistra, da Yao, Sciacca, Paramatti e Dalla Riva. A centrocampo Dabo ed Acampora con Baldini e Mira sugli esterni. Davanti il rumeno Puscas è coadiuvato da Bigotto.

Su un terreno di gioco ai limiti della praticabilità l’inizio di partita è equilibrato con il Cittadella che si rende pericoloso per primo: al 14′ infatti la punta Bortoluz spreca incredibilmente da pochi passi su assist di Rubin. L’Inter non riesce ad organizzare gioco ed i padroni di casa tengono bene il campo. La svolta della partita arriva però al 30′ quando Acampora viene steso in area e l’arbitro Bellotti di Verona decreta il calcio di rigore per i nerazzurri. Dal dischetto Puscas è freddo e batte il portiere Maggiotto realizzando l’1-0. Passano solo cinque minuti e l’Inter raddoppia, ancora dagli undici metri: fallo netto su Baldini e stavolta è Acampora a non lasciare scampo a Maggiotto. I ragazzi di Cerrone sono ora padroni del campo e proprio allo scadere con un colpo di testa di Bigotto, ben parato dal portiere del Cittadella, sfiorano la terza rete.

La ripresa inizia con il Cittadella in avanti alla ricerca del gol che possa riaprire i giochi. Ci prova al 50′ Eulogi ma il suo sinistro è di poco fuori a Maniero battuto. L’Inter reagisce subito e trova il 3-0: Dalla Riva serve Baldini che entra in area e piazza il pallone sul secondo palo non lasciando chance a Maggiotto. La partita, anche se virtualmente chiusa, resta vivace con l’Inter che sfiora il quarto gol di giornata prima con Mira e poi ancora con Baldini ed il Cittadella che manca l’appuntamento con il gol della bandiera con Bortoluz e con il capitano Rizzon. Al 60′ il mancino di Bigotto termina fuori di un soffio. L’Inter controlla ora il ritmo della partita ed il neo entrato Capello al 79′ sfiora il 4-0. Passano tre minuti e il Cittadella trova la meritata rete della bandiera con Eulogi che da ottima posizione, nel cuore dell’area di rigore dell’Inter, non sbaglia. Nel finale c’è ancora il tempo per una ghiotta occasione per Puscas che però spreca malamente. Dopo due minuti di recupero l’arbitro Bellotti decreta la fine del match.

In classifica l’Inter sale a 33 punti, a meno uno dal Chievo e a più quattro sul Milan che si affronteranno domani nel posticipo di giornata. L’Atalanta prima resta però lontana otto lunghezze.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy