Momento nero per un'Inter lenta e senza troppe idee

Momento nero per un’Inter lenta e senza troppe idee

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il periodo non è dei più sereni in casa Inter. Manca la vittoria o ancor di più, mancano prestazioni convincenti. La gara contro il Catania è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso al cospetto del presidente Thohir: i nerazzurri sono stati lenti, macchinosi ed impalpabili, non rendendosi mai pericolosi e palesando uno stato di difficoltà corale che va necessariamente superata quanto prima. Come riporta oggi l’edizione quotidiana del Corriere dello Sport, al cospetto degli etnei mai vittoriosi in trasferta, l’imperativo era la conquista dell’intera posta in palio: anche questo week end non è successo, stabilendo un singolare record negativo: un solo successo nelle ultime 9 gare di campionato, una sola rete segnata negli ultimi 5 match coppa Italia compresa ed  un quinto posto in classifica minato dalla ripresa delle inseguitrici, Milan in primis.

Ciò che preoccupa, è lo smarrimento del gioco. Mazzarri ha deciso alla vigilia di confermare la squadra titolare scesa in campo contro il Genoa: nonostante il risultato infatti, il tecnico toscano aveva considerato positiva la prestazione ma ancora una volta qualcosa è mancato.  I nerazzurri riescono ad andare al tiro ma sono troppo imprecisi merito anche di un buon Catania, che ha chiuso gli spazi limitando i danni in particolar modo nel primo tempo. Anche nella ripresa la musica non cambia, nonostante Mazzarri schieri un undici più brioso con l’inserimento di Kovacic. Un punto per il Catania ed ancora un boccone amaro da digerire per un’Inter che esce tra i fischi. E’ necessaria una decisa sterzata e ben lo sa la dirigenza che sta lavorando in merito.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy