Gazzetta – Inizia l’operazione rilancio: cinque giorni di fuoco per Thohir e Mazzarri

Mazzarri Thohir
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Come riportato questa mattina da La Gazzetta dello Sport, saranno cinque giorni cruciali quelli che attendono Erick Thohir e Walter Mazzarri.

Il tecnico livornese, ancora a secco di vittorie in questo 2014, ha bisogno come il pane dei tre punti per risollevare la sua Inter moralmente ed anche in classifica. A chi gli ha chiesto di ipotetiche dimissioni ha risposto: “Perché avrei dovuto? Il comandante che crede nel gruppo e sente di avere il suo consenso non pensa a dimettersi”. Parole forti, da vero condottiero in grado di riprendere per mano la squadra e trascinarla verso ben altre posizioni. Solo con un successo potrà davvero essere scacciata la maledizione di questo nuovo anno, per ripartire così più forti di prima.

Per quanto riguarda Erick Thohir, Inter-Catania sarà solo un antipasto: di cinque giorni molto intensi, di quello che lo aspetterà in una full immersion nella quale ha intenzione di prendere in mano molte situazioni. Dai rapporti diplomatici con la Juventus alle operazioni di mercato, dunque anzitutto l’esame della possibilità di riaprire la trattativa per Vucinic e delle prospettive di cessione di Guarin.

E ancora: da valutazioni e incontri economico-finanziari fondamentali per la solidità futura dell’Inter a meeting con tutte le aree della società. Per verificare il lavoro svolto nell’ultimo mese, ribadire linee direttive e magari iniziare a fare scelte più precise (o drastiche?) relative a uomini, ruoli e competenze.