Mazzarri alle prese con i dubbi di formazione e modulo, tre ballottaggi in attacco

Mazzarri Kovacic
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La sfida contro il Genoa è ormai alle porte e l’Inter sa di non poter sbagliare nulla. L’unico imperativo è tornare alla vittoria nonostante un’avversaria ben costruita e che in alcune sue pedine conosce molto bene i nerazzurri, con questi ultimi ancora alle prese con la migliore formazione da schierare. Come scrive oggi il Corriere dello Sport infatti, Mazzarri sta valutando chi schierare tra Milito, Guarin e Kovacic e fino a questa mattina le idee erano ancora poco chiare. Tutto dipenderà in particolar modo dal modulo da adottare, che il tecnico toscano ancora non ha scelto: con tutta probabilità però, sarà confermato il 3-4-2-1 utilizzato lunedì contro il Chievo e che a tratti ha convinto molto di più rispetto al 3-5-1-1.

Il primo indiziato a vestire la maglia nerazzurra è Milito, il quale contro il Genoa vivrà una gara particolare, contro la sua prima ex squadra italiana. In settimana è stato provato al centro dell’attacco, con Alvarez e Palacio alle sue spalle e sembra il favorito per scendere in campo. A centrocampo confermato Kuzmanovic al fianco di Cambiasso, con Jonathan e Nagatomo sulle fasce. Per la difesa Ranocchia, al centro del mercato, partirà solo dalla panchina. Vincere quindi per sfatare anche un tabù: l’Inter in trasferta non segna dal 15 dicembre e nel 2014 non ha mai vinto.