Thohir programma da lontano puntando all’espansione del marchio Inter

Erick Thohir messaggio Bologna-Inter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Chi crede che il presidente dell’Inter Erik Thohir guardi solo da lontano il suo club, sbaglia di grosso. Nonostante l’assenza fisica a Milano e gli affari in particolar modo calcistici che lo portano costantemente in giro per il Mondo, il patron indonesiano non perde occasione per far sentire il suo affetto ai tifosi e la vicinanza alla squadra in un periodo sicuramente difficile dove è necessario fare quadrato. Come riporta la Gazzetta dello Sport oggi, anche questo fa parte dei piani del Tycoon, che lunedì a Jakarta ha assistito al match di Zanetti e compagni proprio nell’Inter club della nota città. Un’occasione per espandere sempre di più il nome della squadra in giro per il Mondo, saldando il legame tra le varie tifoserie in attesa delle soddisfazioni calcistiche che presto si spera arriveranno.

Una giornata comunque di festa, che segnano solo il punto di partenza di ciò che Thohir vuole raggiungere, con un bacino d’utenza, quello indonesiano, avido di sport e di bel calcio. Le idee restano chiare: pazienza e programmazione le parole d’ordine, sia sul fronte mercato che per giugno, dove inizierà la vera rivoluzione nerazzurra in base ai risultati che si otterranno e che si vorranno perseguire. Un punto cardine sarà “largo ai giovani“, sfoltendo la rosa di tutte le pedine in scadenza di contratto e che non faranno più parte del progetto tecnico interista. Poi, fiducia a Mazzarri, che si è ritrovato in una situazione complessa ed inaspettata: il tecnico toscano sarà messo in grado di lavorare al meglio, pretendendo poi i risultati che tutti si aspettano.