Nagatomo: "Rigori? Situazione strana. Con Mazzarri sto crescendo molto e posso migliorare ancora. Il derby con Honda..."

Nagatomo: “Rigori? Situazione strana. Con Mazzarri sto crescendo molto e posso migliorare ancora. Il derby con Honda…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In un’intervista esclusiva concessa ai microfoni di Sportmediaset, Yuto Nagatomo è tornato a parlare degli errori arbitrali che hanno penalizzato l’Inter nelle ultime giornate: “Quello che sta succedendo in questa stagione è molto strano. Non ci hanno ancora dato un rigore e per noi è molto difficile. Però dobbiamo pensare positivo, vediamo quello che succederà nelle prossime partite. Mi dispiace aver pareggiato contro il Chievo. Potevamo vincere, anche perchè il mio secondo gol non era in fuorigioco. Purtoppo succede, adesso dobbiamo pensare a vincere domenica”.

Si passa poi a parlare del percorso di lavoro con Walter Mazzarri: Con lui sto crescendo tanto, ma devo migliorare ancora quindi devo dare sempre di più in allenamento, cerco di dare il massimo. Come si supera questo momento? Stiamo giocando bene rispetto al finale dell’anno scorso, ma purtroppo i risultati non arrivano. Questo dispiace, ma dobbiamo pensare positivo e dare sempre il massimo”.

In chiusura, l’ex Cesena commenta anche l’arrivo sull’altra sponda del Naviglio del connazionale Honda che, nella sconfitta di Reggio Emilia contro il Sassuolo, ha fatto il suo esordio con la maglia del Milan: “Ho parlato con lui, ci siamo detti tante cose sul calcio italiano e sulle abitudini di questo paese. Lui è un grande professionista. E’ una brava persona e come giocatore è fortissimo, non serve che lo dica io. Chi vince al prossimo derby? Questo non posso saperlo, posso solo dire per quanto mi riguarda che contro il Milan ho giocato sei partite, cinque vittorie e un pareggio. Dopo la partita vorrei cantare chi non salta rossonero è… Se sono geloso? No, lui è un mio grande amico e sono contento che sia qui, ma so anche che adesso tutti i giapponesi diventeranno milanisti, quindi io dovrò fare ancora più gol (ndr, sorride).

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy