PAGELLE Inter Chievo Verona: top e flop del monday night

Inter-Chievo 1-1, le pagelle

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Handanovic 5 – Giusto riconoscere i meriti a Paloschi, ma il Samir dello scorso anno avrebbe respinto con sdegno la sassata dell’ex milanista.

Campagnaro 5 – Lontano parente del mastino di inizio stagione. Spesso è fuori posizione e si fa prendere in velocità dagli avanti clivensi.

dall’88’  Botta s.v.

Rolando 5 – Arriva la prima stecca anche per lui. Pessimo sul gol subito, quando manca l’intervento su Dramè lasciando campo libero a Paloschi.

Juan Jesus 6 – La potenza è nulla senza controllo. Cavallopazzo.

Jonathan 5 – Pesta le uova sulla corsia destra non riuscendo mai ad incidere nonostante i tanti palloni giocati.

Cambiasso 6 – Arcigno e ordinato. Non meritava la sostituzione.

Kuzmanovic 5.5 – Schierato in coppia col Cuchu in mediana, prova a garantire geometrie e copertura. Meglio di altre volte, ma all’Inter serve altro.

dall’84’ Taider s.v. 

Nagatomo 6.5 – Oltre ai due gol è uno dei pochi a muoversi senza palla e a creare superiorità numerica.

Alvarez 6 – L’assist e tanta voglia di determinare, anche se la brillantezza latita.

Kovacic 6 – Beccato nel primo tempo dal pubblico di San Siro, casualmente (ma anche no) si riprende nella ripresa quando viene arretrato.

Palacio 5 – Cinque mesi da punta unica si fanno sentire. Palesemente fuori condizione, si divora un gol clamoroso.

Milito 5 – Gli occhi della tigre ci sono, purtroppo manca tutto il resto.

All. Mazzarri 5 – L’elogio della sterilità offensiva. Novanta minuti passati a fare il solletico al Chievo Verona. Girone d’andata chiuso a 32 punti. La rosa non è da piani alti, ma per quanto riguarda il processo di crescita si poteva fare sicuramente di più.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy