Mazzarri: "Mercato? Dobbiamo ridurre la rosa. Difficile giocare con due attaccanti se..."

Mazzarri: “Mercato? Dobbiamo ridurre la rosa. Difficile giocare con due attaccanti se…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ai microfoni di Thomas Villa per Rai Sport, Walter Mazzarri ha parlato della partita che l’Inter giocherà domani contro l’Udinese ripartendo dalla sconfitta subita contro la Lazio: “La peggiore partita della stagione? Può darsi da un punto di vista estetico, ma intanto quando si valutano le gare bisogna vedere anche la squadra avversaria e che atteggiamento tattico ha durante i novanta minuti. E’ chiaro che se una squadra ti aspetta, è difficile. Per alcuni aspetti non sono posso essere d’accordo su questo, poi è chiaro che in Italia conta il risultato. E’ la terza sconfitta dell’anno ed è quella che ci dà più fastidio perchè c’erano i presupposti per vincere. Ora va archiviata e si deve pensare alla partita di domani”.

Parlando poi dei movimenti dell’Inter nell’attuale sessione di calciomercato: “Intanto il mercato è iniziato da pochissimi giorni. Poi ho detto che siamo un cantiere aperto perchè ci sono anche dei giocatori che sono poco utilizzati e meriterebbero di trovare più spazio altrove. Intanto, il mercato dovrebbe portare a trovare un numero giusto in quanto a componeti del gruppo per lavorare bene, gli altri dovranno andare a giocare e potranno essere valorizzati. Sono scelte fatte anche in questo senso. E la gente, ripeto, va informata bene. Ci sono giocatori che sono rientrati da infortuni e hanno avuto meno spazio. Voi sapete che in campo ci sono stati più o meno gli stessi undici, ecco perchè per non fare sprechi basterebbe avere i giocatori per fare il campionato e la Coppa Italia, che per noi è molto importante. In base a tutte queste cose, la Coppa Italia va affrontata anche in questo modo”.

Riguardo poi alla possibilità di giocare con due punte, aspetto più volte posto in questi mesi all’attenzione dell’allenatore nerazzurro: “Lunedì, alla fine della partita, mi sono sentito dire che la difesa ha preso gol, ma che bisogna giocare con due attaccanti. E’ anche vero che quando avevano due attaccanti in campo abbiamo subito gol e non l’abbiamo fatto. Quando abbiamo giocato con una punta eravamo fino a poco tempo fa il miglior attacco. A me preme che la mia squadra faccia un gol più degli altri. E poi posso dire che non c’è attenzione perchè anche se avessi voluto utilizzare due attaccanti, si sarebbe dovuto notare anche che praticamente non li ho mai avuti a disposizione. Colgo l’occasione per dire che Icardi si è rifermato e, dopo l’operazione che ha avuto, domani non potrà essere con noi”.

 

Fonte: inter.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy