UPDATE - Rossi, consulto in Colorado. Fiorentina preoccupata: "I tempi si allungano"

UPDATE – Rossi, consulto in Colorado. Fiorentina preoccupata: “I tempi si allungano”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

UPDATE – E’ stata confermata la diagnosi per Giuseppe Rossi. Pepito è stato visitato a Vail, in Colorado, dal professor Steadman. “C’è una lesione al collaterale mediale associata ad una sollecitazione del crociato anteriore già operato” si legge nel comunicato apparso sul sito della Fiorentina. Adesso 2-3 settimane di riabilitazione, poi nuovi accertamenti. Preoccupato il procuratore del giocatore, Andrea Pastorello: “I tempi di recupero si allungano”.

Una visita che non ha purtroppo sciolto i dubbi e che, anzi, ha alimentato nuove preoccupazioni. “Il professor Steadman ha rimandato tutto tra 20 giorni” ha dichiarato Andrea Pastorello, agente di Pepito. Anche lui non ha saputo dire come è interessato il legamento crociato. Si è parlato di tre settimane per una nuova diagnosi, altre valutazioni sono azzardate. Vorrei sapere anche io cosa intende Steadman per ‘sollecitazione’. E’ un termine che vuol dire tutto e nulla, nessuno si è sbilanciato. Il crociato, comunque, non si è rotto. Rossi resterà a New York per la riabilitazione, in attesa della prossima visita. Il professor Steadman ha escluso problemi riguardanti la carriera: questa sicuramente è una buona notizia. Ma ovviamente questa attesa di venti giorni farà slittare i tempi di recupero. La sola cosa veramente confortante è che il professore mi ha assicurato che la sua carriera non è a rischio e che tornerà al 100 per cento.

 

Fonte: Sportmediaset

____________________________________

UPDATE – Dopo il sospiro di sollievo di questa mattina in seguito agli esami che hanno escluso un nuovo problema al crociato del ginocchio destro, Giuseppe Rossi comincia a pensare già al rientro in campo. A tal proposito sono importanti le parole del suo procuratore, Federico Pastorello, che su Twitter ha dichiarato: “E’ andata di lusso, fuori 6-7 settimane”.

____________________________________

UPDATE -Mattinata di esami per Giuseppe Rossi al CTO di Firenze: l’attaccante viola si è sottoposto ad accertamenti strumentali che hanno fortunatamente escluso un nuovo problema al crociato già operato in passato. Per Pepito distorsione al ginocchio destro con sollecitazione del legamento collaterale. Ulteriori accertamenti verranno effettuati entro quarantotto ore, dopo il riassorbimento dell’ematoma, ma per ora è stata esclusa la possibilità di ricorrere a un intervento chirurgico. Per il fuoriclasse italoamericano lo stop potrebbe essere quindi di circa 2 mesi.

____________________________________

Paura in casa Fiorentina per le condizioni di Giuseppe Rossi, uscito zoppicante dal “Franchi” per colpa di un brutto fallo commesso da Rinaudo. Per l’attaccante italoamericano si parla di distorsione al ginocchio destro e il timore è che ci possa essere anche un interessamento del legamento crociato già operato in passato. “Questa sera nessuno di noi dormirà perchè l’esame di domani è troppo importante – ha dichiarato Pradè ai microfoni di Sky -. Il trauma che ha subito il ragazzo è serio e le sensazioni non sono positive. Vogliamo solo sperare che la paura sia legata anche alle scottature del passato, perchè sarebbe la terza volta che si rompe il crociato. Spero che tutto il popolo viola e italiano si stringa attorno a Giuseppe. Sarebbe un peccato per tutti perchè è un ragazzo speciale, che vive di calcio. La cosa che ci ha dato più fastidio è il comportamento antisportivo di Rinaudo. La sua reazione è stata davvero brutta”.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy