Mazzarri si confessa: “Reggio fondamentale per la mia carriera. Ogni sabato…”

Walter Mazzarri Napoli-Inter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Walter Mazzarri, ospite telefonico sulle frequenze di Radio Touring, ha parlato dei suoi anni trascorsi a Reggio Calabria, a suo dire fondamentali per il prosieguo della propria carriera.

Ecco quanto affermato: “Reggio la porto sempre nella testa e nel cuore, sono stati anni bellissimi e mi piacerebbe tornare per rivivere alcuni momenti e rivedere posti a me cari. E’ stata un’esperienza fondamentale per la mia carriera. Molti ricordano solo il terzo anno, ma credo che tutte le stagioni siano state intense”.

Continua sugli anni calabresi: “Sono stati tre anni che mi hanno forgiato. Sono stato bravo a isolare i ragazzi quando si vennero a creare situazioni difficili, e abbiamo giocato sempre per vincere. Il terzo anno dicevo a tutti di non guardare la classifica, ricordo che lo ripetevo anche a Tavella e al dottor Favasuli. Queste furono tutte cose che mi portai dietro, e che ancora oggi mi caratterizzano come allenatore. Ai miei collaboratori chiedo sempre il risultato della Reggina. Vorrei che ci fosse la possibilità di vederla in massima serie, a Reggio c’è un bell’ambiente”.

Fonte: Strill.it