Ruben Botta, più Livorno che Inter: tra qualche giorno la decisione definitiva sul suo futuro

Ruben Botta, più Livorno che Inter: tra qualche giorno la decisione definitiva sul suo futuro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Acquistato la scorsa estate a parametro zero dal d.s. Piero Ausilio, nonostante un brutto infortunio al ginocchio che avrebbe potuto mettere in dubbio il suo arrivo in Italia, Ruben Botta, talento del Tigre cercato anche da altre big europee, è stato tesserato temporaneamente dal Livorno, club con cui c’è stato uno scambio di favori per permettere ai nerazzurri di tenere libera una delle due caselle da extracomunitario e di fare ambientare con calma il ragazzo.

In realtà, però, il 23enne di San Juan, cresciuto nelle giovanili del Boca Juniors, in Toscana non è mai arrivato perchè dalla scorsa estate lavora alla Pinetina per recuperare dalla rottura del legamento crociato e del menisco esterno del ginocchio sinistro. L’Inter, ovviamente, si è accolata la gran parte dei 750mila euro a stagione garantiti dal contratto, anche se le prime mensilità non sono state pagate a causa dell’infortunio.

Adesso che Botta è clinicamente guarito e che da qualche settimana alterna un lavoro personalizzato con preparatori e fisioterapisti nerazzurri ad alcuni allenamenti in gruppo. Di fatto deve ritrovare la giusta condizione e soprattutto il ritmo partita. Entro la prossima settimana l’Inter valuterà cosa è meglio per la sua crescita. Mazzarri prima del derby ha parlato bene del ra­gazzo, ma ha anche fatto capire che senza impegni in Europa l’argentino in nerazzurro rischierebbe di trovare poco spa­zio.

E questo malgrado ripor­tarlo subito alla base non pre­giudicherebbe le strategie su un extracomunitario, essendo di­ventato quello di Botta un trasferimento«Italia su Italia». Ec­co perché con ogni probabilità, malgrado a fissarne le vacanze natalizie sia stata l’Inter e non il Livorno (la squadra che per al­tro ha ripreso per prima dopo la sosta natalizia), da gennaio Botta sarà a disposizione di Ni­cola. Pronto a meritarsi un po­sto nell’Inter dalla prossima estate.
Fonte: La Gazzetta dello Sport

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy