L’Inter riparte dall’ottimo lavoro nel derby per un nuovo anno in crescita

Esultanza Rodrigo Palacio Inter-Milan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Deve ancora lavorare molto l’Inter per diventare quella che sognano i tifosi, il tecnico Mazzarri ed il presidente Thohir ma la strada intrapresa sembra essere finalmente quella giusta. Come scrive l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, i tre punti conquistati nel derby contro il Milan sono stata una sana iniezione di fiducia, una boccata d’aria per Zanetti e compagni i quali finalmente possono guardare avanti con più ottimismo, sapendo di poter dire la propria. Certo, c’è ancora tantissimo a limare a livello della tattica e del gioco ma i segnali sembrano proprio di netta ripresa: nessuna rete subita, quindici minuti finali ad altissimo livello e varie certezze che saranno le basi solide per il futuro.

Tra queste la classe e l’ottimo stato di forma di Rodrigo Palacio che, seppur alquanto isolato in un attacco sicuramente da completare, sta trascinando la sua squadra a suon di reti. Poi la bravura degli esterni ed il talento di Alvarez che accanto al compagno argentino di reparto, si è finalmente messo di nuovo in mostra. Anche quando entrano in campo Kovacic ed Icardi l’Inter cambia passo, lasciando più libertà di movimento allo stesso Palacio che ormai, è un vero e proprio jolly. L’obiettivo stagionale è chiaro a tutti: raggiungere un piazzamento Champions e, considerando anche l’imminente ritorno di Milito, l’impresa sembra più che fattibile.