CALCIOMERCATO/ Belfodil sulla lista dei partenti per gennaio

CALCIOMERCATO/ Belfodil già ai saluti? L’attaccante algerino lascerà l’Inter a gennaio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’Inter e Mazzarri si aspettavano di più da Ishak Belfodil, il ragazzo arrivato l’estate scorsa dal Parma nello scambio “maggiorato” con Cassano. Ai ducali infatti oltre al cartellino del Pibe de Bari andarono la bellezza di 7.5 milioni di euro per la metà dell’attaccante di origini algerine. Ora, col mercato di riparazione alle porte, il nome di Belfodil sembra il primo sulla lista dei partenti.

In estate gli addetti ai lavori avevano detto che l’Inter avrebbe avuto bisogno di un attaccante di esperienza, per evitare brutte sorprese in caso di una guarigione lenta e difficile da parte di Milito e di una lenta maturazione del suo erede Icardi. Branca e Ausilio scelsero invece di puntare su un altro giovane di belle speranze, per giunta con caratteristiche più da seconda punta che da bomber d’area. Così Belfodil è rimasto fuori dalle rotazioni di Mazzarri anche nel momento di massima emergenza, quando sia Milito sia Icardi erano ai box per diversi motivi e Palacio era il solo attaccante disponibile.

Una mossa poco saggia l’acquisto in comproprietà di Belfodil, che finora non ha pagato e anzi si è fatta sentire in termini di punti e classifica, viste le tante partite che l’Inter ha pareggiato per non aver saputo chiudere il match con un paio di gol. L’assenza di un attaccante di peso si è fatta sentire in seguito all’infortunio di Icardi e il mister ha spiegato più volte che l’algerino ha dato il meglio di sè quando schierato sulla fascia, dove può saltare l’uomo e creare superiorità numerica.

Per questo, ora che Icardi pare essersi ripreso dalla fastidiosa pubalgia e anche il Principe dovrebbe tornare a calcare il prato verde, avere in squadra uno come Belfodil diventa un lusso inutile, per il ragazzo in primo luogo. La sua strada sarebbe sbarrata dalla presenza degli altri attaccanti, più esperti e più adatti per ruolo e movimenti al gioco di Mazzarri. Per questo la metà nerazzurra di Ishak potrebbe essere ceduta a gennaio, col Sassuolo alle porte e da tempo interessato al giocatore (tanto da aver sondato il terreno anche con il Parma).

Ma poiché Belfodil è un giocatore interessante, su cui la società ha investito, e che guadagna una cifra ben al di sotto del tetto d’ingaggi previsto, sarebbe forse un peccato lasciarlo partire dopo così poco tempo (318 minuti giocati in partite ufficiali). Per questo l’Inter non abbandona l’ipotesi del prestito: West Ham e Fulham hanno sondato il terreno, per quanto riguarda il mercato estero; mentre in Italia ci sono sempre Torino e Sampdoria interessate al giovane francoalgerino.

Una cosa è certa: per Belfodil gennaio sarà un mese di cambiamenti. Potrebbe essere un addio o un arrivederci, questo lo deciderà l’Inter.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy