A gennaio nuova visita al piede per Chivu

A gennaio nuova visita al piede per Chivu. Il recupero sembra vicino, ma il suo futuro…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Per l’Inter, il mercato di gennaio che si aprirà tra pochi giorni sarà l’occasione non solo per rafforzare una rosa che in questi mesi ha evidenziato ancora troppe lacune, ma anche per potare qualche ramo da un albero che sta prendendo sempre più forma. In questi primi mesi di stagione, Walter Mazzarri ha puntato soprattutto su 14-15 giocatori, accantonando per lunghi periodi diversi componenti come Andreolli, Kuzmanovic, Olsen, Alvaro Pereira e Belfodil. Qualcuno, come il centrocampista serbo, è stato vittima anche di infortuni, ma la sensazione è che la maggior parte di loro non rientri appieno nei piani del tecnico.

Alcuni potrebbero lasciare l’Inter già a gennaio per permettere alla società di fare spazio all’arrivo di innesti funzionali al progetto di WM. Oltre ai calciatori sopracitati, il nome che più di tutti è scomparso dai radar è certamente quello di Cristian Chivu. Il difensore rumeno, che nelle ultime tre stagioni ha disputato appena 37 partite, è ancora alle prese con un problema al mignolo del piede destro, già operato a Miami lo scorso agosto.

La sosta ai box prevedeva uno stop di circa 3-4 mesi, ma il suo reintegro nella rosa nerazzurra è tutt’altro che scontato. Infatti, il recupero dall’infortunio non è ancora ultimato e, nei prossimi giorni, Chivu sosterrà un’ulteriore visita per accettarsi che tutta sia andato per il verso giusto. Se così dovesse essere, l’intenzione del difensore resta quella di continuare a giocare per ancora un paio di stagioni. Resta da capire se il suo futuro possa essere ancora a tinte nerazzurre, con una società che non ha più alcuna intenzione di versare 2,1 milioni di euro a stagione a un giocatore cliente fisso dell’infermeria di Appiano Gentile.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy