Allegri sceglie il "tridente pesante" con Kakà alle spalle di Balotelli e Matri

Allegri sceglie il “tridente pesante” con Kakà alle spalle di Balotelli e Matri

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In occasione del derby della Madonnina valido per il posticipo della 17^ giornata del campionato di Serie A, il Milan di Massimiliano Allegri si presenta a San Siro reduce dallo scoppiettante pareggio per 2-2 in casa contro la Roma. Contro gli uomini di Rudi Garcia, i rossoneri hanno mostrato due facce della stessa medaglia: da una parte la fragilità difensiva figlia di qualche sbavatura di troppo, dall’altra la capacità di rendersi pericolosi in zona offensiva in qualsiasi momento anche contro squadre importanti.

Per la stracittadina però, l’allenatore livornese dovrà far fronte a diverse assenze che lo costringeranno a operare scelte abbastanza obbligate. Alle 20.45 infatti, non saranno della partita lo squalificato Montolivo e gli infortunati Amelia, Silvestre, Robinho, El Shaarawy, Birsa e Abate.

Nell’ormai consolidato 4-3-1-2, davanti ad Abbiati dovrebbero agire da destra a sinistra De Sciglio, Bonera, Zapata ed Emanuelson, anche se il terzino olandese non è al cento per cento e potrebbe essere sostituito da Constant. Con Montolivo squalificato, in mediana ai fianchi di De Jong ci saranno i due ex interisti Poli e Muntari, i quali dovrebbero avere la meglio su Nocerino.

In avanti, con Niang sul piede di partenza, Birsa, El Shaarawy e Robinho infortunati, Allegri punterà tutto su Kakà alle spalle di Balotelli e Matri, con Saponara inizialmente in panchina. SuperMario potrebbe talvolta arretrare il suo raggio d’azione al fianco del brasiliano lasciando il centro dell’attacco tutte sulle spalle dell’ex centravanti di Cagliari e Juventus.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy