Thohir: “Nessun contatto con altri allenatori, Mazzarri è l’uomo giusto. Il rapporto con Moratti…”

Erick Thohir San Siro
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Intercettato a Roma, dove si è recato in visita con la sua famiglia, Erick Thohir ha rilasciato interessanti dichiarazioni ai microfoni dell’agenzia di stampa Adnkronos per mettere a tacere le illazioni delle ultime settimane su potenziali screzi con Mazzarri e Moratti: Mazzarri è un grande professionista e un ottimo allenatore, ha la piena fiducia mia e di tutto il management. Gode del massimo rispetto da parte del club e dei giocatori. E questo, insieme alla sua competenza, fa di lui l’uomo giusto al posto giusto. Il suo progetto all’Inter è appena iniziato e insieme definiremo i prossimi tasslli che porteranno la squadra verso obiettivi importanti. Nè io nè il mio staff abbiamo pensato di entrare in contatto con altri allenatori, non ne vediamo la necessità”.

Tensioni con Moratti? Assolutamente no, sono voci infondate e non vere. L’armonia e la serenità che c’è oggi tra me e la famiglia Moratti è immutata. Il rispetto reciproco non è in discussione, anzi cresce giorno dopo giorno.

In chiusura il magnate indonesiano parla della sfida di questa sera contro il Napoli: “La partita è molto importante, ma non determinante, il campionato è ancora lungo. Sarà un’altra tappa nel nostro percorso di crescita, che mira a portare l’Inter il più in alto possibile”.