Con Hamsik ai box, Benitez punta su Pandev, Callejon e Mertens alle spalle di Higuain

Napoli
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Reduce dalla cocente delusione in Champions League dove è stato eliminato alla fase a gironi nonostante i ben 12 punti conquistati, il Napoli si rituffa in campionato ospitando una diretta concorrente per i piani alti della classifica. Allo stadio San Paolo, infatti, sbarca l’Inter dell’ex Walter Mazzarri, capace in quattro stagioni di rilanciare i partenopei a livello nazionale ed europeo. Adesso sulla panchina degli azzurri siede Rafa Benitez, vecchia conoscenza di Appiano Gentile ma mai troppo amato per divergenze con alcuni giocatori.

Il tecnico spagnolo, che in estate ha praticamente stravolto la creatura di WM, nel posticipo della 16^giornata si affiderà nuovamente all’ormai collaudato 4-2-3-1. Tra i pali, nonostante i problemi fisici degli ultimi giorni, dovrebbe tornare Pepe Reina, con Rafael pronto a sostituirlo in caso di forfait. Nella linea difensiva a quattro, agiranno da destra a sinistra Maggio, Albiol, Britos e Armero. Valon Behrami è stato convocato e dovrebbe partire dall’inizio nonostante una condizione non ottimale; al suo fianco, in mediana, spazio a Inler, favorito su Dzemaili. Con Hamsik ai box alle spalle di Higuain ci saranno Insigne, Callejon e Mertens, con Pandev pronto a subentrare dalla panchina.