Benitez: “Giocheremo contro una grande squadra. Vogliamo allungare la distanza in classifica”

Rafa Benitez conferenza stampa
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Rafa Benitez, in concomitanza con Walter Mazzarri, ha parlato a Castel Volturno del match tra Napoli ed Inter.

Ecco la conferenza integrale riportata da SpazioNapoli.it

Su Mazzarri

Mi sono informato al mio arrivo, ha svolto insieme alla società un lavoro eccezionale. Ora però guardiamo avanti, a Napoli ora c’è un nuovo allenatore e ci sono nuovi giocatori.

Su Hamsik e Zuniga

Su Marek oggi sapremo qualche informazione in più, mentre il rientro di Zuniga è ancora incerto.

Pandev

Si è allenato con la squadra, vedrò domani se schierarlo in campo.

Lanci lunghi contro l’Arsenal

Gli inglesi giocano con la difesa alta, era la soluzione più giusta per superarli. In campionato dovremo cambiare approccio.

Differenze tra Napoli ed Inter

Loro hanno preparato la partita tutta la settimana, noi soltanto a partire da giovedì. Ho trovato comunque i ragazzi carichi dal punto di vista fisico.

Napoli-Inter scontro diretto? 

Sì, sia Inter che Roma possono lottare per la vittoria finale in campionato perché non disputano le coppe.

Sulla crescita nell’organizzazione di gioco

Contro l’Arsenal siamo migliorati anche perché l’importanza dell’avversario ce lo ha imposto. L’idea è di farlo con tutti, ma non è facile.

Arsenal diverso dalle italiane

Non credo in una grande diversità di risultati tra campionato e Champions. Dobbiamo essere ancora più consistenti in campionato, ma anche in Serie A abbiamo dimostrato un buon calcio ed abbiamo ottenuto un buon numero di punti. Anche a Roma contro la Lazio abbiamo mostrato carattere e intensità facendo quattro gol. Dobbiamo fare lo stesso contro Inter e Cagliari.

Sul folto centrocampo dell’Inter, simile a quello del Parma che ha fatto soffrire gli azzurri

Hanno un centrocampo tosto, di qualità, ma anche l’Arsenal è forte in mezzo al campo. Giocheremo undici contro undici.

Trovare in campionato la stessa intensità vista in Champions

Non è facile, ma sarà uno dei nostri obiettivi. L’Inter è una squadra forte, avremo bisogno di agonismo e qualità.

Sulla formazione

Reina, Behrami e Pandev sono in dubbio, decideremo domani se farli scendere in campo.

Castel Volturno blindata

Controllo solo quello che facciamo in campo, non quello che accade fuori.

Ritrovare l’Inter da avversario

Per me è una partita importante perché sappiamo che vincendo potremmo allontanare i nerazzurri, mentre perdendo ridurremmo il gap. Conta solo questo.

Benitez nei panni dei tifosi: fischiare o applaude Mazzarri? 

Applaudirei ed appoggerei il Napoli. I tifosi devono solo pensare ad aiutare i giocatori in campo. L’Inter è una squadra fortissima, sarà una partita difficile. I tifosi andranno allo stadio solo per vedere la squadra vincere.