Mourinho nostalgico: “Non escludo un altro ritorno al passato. Con l’Inter c’è un rapporto magico”

Moratti Mourinho abbraccio Usa 04
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il passato non si dimentica. Mai lo farà Josè Mourinho che ha scritto la storia dell’Inter e, nonostante una carriera ancora ricca di stimoli e soddisfazioni, porta i nerazzurri sempre nel cuore. Così come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, lo Special One ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano FourFourTwo, parlando proprio del suo forte legame con il club del neo presidente Thohir.

“Come potrei dimenticare Barcellona-Inter, la gara di ritorno della semifinale di Champions, una delle gare più dure, abbiamo dovuto difendere in dieci, soffrire ma poi l’abbiamo spuntata. Ogni impresa è possibile se si crea il giusto feeling ed una grande empatia all’interno dello spogliatoio. Con una grande onestà instauro un rapporto unico con i miei giocatori. Sono leale e fedele e loro ricambiano. E’ qualcosa di magico successo anche con l’Inter. Sono ancora ambizioso ed ho tanto da dare al calcio ma non ho più campionati da conquistare: per questo voglio tornare al passato e presto lo farò. Dopo di me le squadre non cambiano l’ossatura: è successo con l’Inter, con il Real ed ora anche con il Chelsea”.