A Thohir non piace la gestione della prima squadra, la rivoluzione si avvicina

discorso Mazzarri Inter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La completa rivoluzione dell’Inter è sempre più vicina. Così come riporta il Corriere dello Sport stamattina, dopo settimane di riunioni, visite e colloqui tra Milano, la Pinetina ed Interello, al presidente Thohir ed al suo staff non piace la gestione del lavoro della prima squadra. Di tutto il club l’unico settore che non avrebbe bisogno di alcun cambiamenti è quello giovanile: per il resto tante modifiche da apportare, in particolar modo sulla poca comunicazione tra tutti i tasselli nerazzurri.

Kasper, ad esempio, ha evidenziato che ciò che accade alla Pinetina non sempre viene riportato in maniera esaustiva ai vertici della società, non potendo subito correre ai ripari con interventi tempestivi. Un problema non da poco, in particolar modo per un leader che fa della comunicazione davvero tutto. Ci sarà tanto da cambiare quindi a gennaio: non solo mercato ma anche gestione della squadra e mentalità. Se non si dovessero avere i giusti riscontri poi, si penserà ad una rivoluzione ancor più esaustiva.