Moratti: “Hall of Fame? Un onore per la mia famiglia. Durante la partita contro la Samp speravo di essere meno teso, ma…”

Moratti Hall of Fame
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo essere entrato ufficialmente nella “Hall of Fame” del calcio italiano, Massimo Moratti ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di Inter Channel: “Sono stati tutti molto gentili, è un bel riconoscimento. Non me l’aspettavo, sono onoratissimo ed emozionato, anche perchè arriva come un simpatico saluto da parte del mondo del calcio. Spero non definitivo (sorride, ndr). Per tutta la mia famiglia è un onore avere il proprio nome inserito in questa sorta di museo”.

Sempre grande calore nei confronti del presidente onorario, anche da parte degli Inter Club: “Sono tutti sempre molto affettuosi nei miei confronti e vicini all’Inter. Sono una forza per il nostro club, indipendentemente dal fatto che ci sia io a capo”.

In chiusura, tornando su Inter-Sampdoria: “Speravo di avere un po’ meno di tensione, ma il legame con la società e i tifosi è troppo forte. Si soffre sempre”.