Non solo mercato, l’Inter punta a valorizzare l’area commerciale e della comunicazione

Erick Thohir, chi non salta rossonero è
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Giornate ricche di impegni quelle nerazzurre del nuovo presidente Erick Thohir alle prese con un programma molto fitto di incontri e riunioni a trecentosessanta gradi. Tantissimi i temi da trattare con lo staff ed i dirigenti nerazzurri, stesso con i suoi più fidi collaboratori, per una programmazione scrupolosa del futuro. Non solo mercato e nuovo stadio infatti, la nuova Inter vuole essere perfetta in ogni ambito non lasciando nulla al caso,  diventando un modello di club vincente ed in progress ambito in tutto il mondo.

Nella giornata di ieri ad esempio, gran parte del tempo è stato speso per approfondire l’importanza dell’area commerciale. Jason Levien, partner dell’indonesiano nei Dc United, è stato presentato in sede da Thohir ed i due, insieme ad comparsi Anthony Macrì, advisor degli investimenti e Will Chang ex proprietario dei Dc United e ora socio  nella squadra americana, hanno visitato proprio San Siro senza trascurare nulla, in particolar modo il museo ed i negozi. Già qualche settimana fa il massimo dirigente aveva fatto un salto ad uno store del centro apprezzando i prodotti del merchandising nerazzurro, punto di partenza per una valorizzazione del marchio a livello internazionale. Per far sì che tutto funzioni bene, riunione anche con l’area comunicazione, fulcro del progetto futuro dell’indonesiano. Anche stasera in programma nuovi incontri, prima della partenza. Il ritorno in Italia poi, è previsto direttamente per il big match contro il Milan.