Jonathan: “Non possiamo perdere punti così. Rispettiamo le squadre come la Samp, ma…”

Jonathan Inter-Sampdoria
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Al termine della partita contro la Sampdoria, Jonathan risponde alle domande di Inter Channel. Ecco le sue parole:

“Sono amareggiato, ma siamo umani, può succedere di non giocare sempre bene. Di partite da giocare ce ne sono ancora venticinque, ma non dobbiamo dimenticare però che, specialmente in casa, non bisogna giocare partite in questo modo. Dispiace per noi e dispiace anche per il presidente, alla sua prima a San Siro. Di punti con le piccole ne ho persi anche quando giocavo con altre squadre. Compagini come la Sampdoria le rispettiamo, ma l’Inter è grande e se vuole lottare per lo scudetto o per le zone alte della classifica non può perdere punti. Ora dovremo sfruttare al meglio le gare che verranno, con Cambiasso in passato avevamo detto che queste partite in casa sono fondamentali per noi. Oggi, purtroppo, non è andata bene. In più, tutte le partite sono importanti per l’Inter, anche le amichevoli. Ci guardano tutti, ogni gara è fondamentale e non possiamo mai pensare che non lo sia, perché alla fine se non vinci la pressione aumenta”.

 

Fonte: inter.it