ECA Youth Working Group, Samaden: “Importante conoscere altre realtà. Il lavoro dell’Inter…”

Youth Work Group ECA
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo aver incontrato Erick Thohir, Roberto Samaden, responsabile del settore giovanile nerazzurro, è volato ad Amsterdam per partecipare al Youth Working Group organizzato dall’European Club Association. Un gruppo di lavoro sui settori giovanili che sarà operativo per il prossimo biennio e di cui Samaden è l’unico rappresentante italiano: “La società mi ha voluto in questo progetto in cui sono rappresentati 20 club europei – ha spiegato ai microfoni di Inter Channel -. La giornata è stata lunga e abbiamo già trattato diversi temi legati alla realtà delle giovanili. E’ molto interessante conoscere le diverse realtà degli altri paesi europei, anche a livello di relazioni è una occasione importante per conoscersi e per rubare, tra virgolette, qualche idea”.

“Noi, tra l’altro, l’anno scorso eravamo stati invitati dall’ECA a Londra assieme ad Ajax e Dinamo Zagabria per spiegare ai club professionisti la nostra metodologia di lavoro e di scouting. Continuiamo a crescere e a ottenere i frutti del nostro lavoro, evidentemente apprezzato anche all’estero. Siamo contenti del nostro lavoro di gruppo, non bisogna dare meriti solo a una persona ma a tutto il gruppo che si occupa della crescita dei nostri ragazzi”.

 

Fonte: inter.it