Ranocchia: "Non ho mai perso la fiducia. Sto bene fisicamente e la squadra è sulla giusta strada"

Ranocchia: “Non ho mai perso la fiducia. Sto bene fisicamente e la squadra è sulla giusta strada”


Andrea RanocchiaDopo essere sceso in campo contro la Nigeria per l’ultima partita dell’anno della sua Nazionale, Andrea Ranocchia torna a parlare dell’Inter e degli ultimi mesi, ricchi di novità, trascorsi ad Appiano Gentile. Intervistato da Rai Sport al termine del match di Craven Cottage (quarto pareggio consecutivo per la squadra di Prandelli), il numero 23 nerazzurro spende le sue prime parole sul neo presidente dell’Inter, Erick Thohir: “Ho letto molto dai giornali e dai media, da domani rimetto la testa all’Inter”.

Sulle parole del tycoon indonesiano, che ha dichiarato di voler regalare alla Milano nerazzurra un’altra Champions League entro il 2016 e che si augura di rivedere l’Inter fra le dieci squadre più forti al mondo, il giovane difensore si mantiene cauto e con i piedi per terra: “Se la penso come il presidente? Io penso prima a questo campionato in cui stiamo facendo bene. Dobbiamo continuare a lavorare così con il mister e migliorarci sempre”.

Campionato che ripartirà domenica con la difficile trasferta di Bologna, squadra in difficoltà e alla disperata ricerca di punti. Il 25enne umbro non sarà a disposizione di Mazzarri perchè squalificato, ma confida nei propri compagni: “Io non ci sarò. Stiamo facendo bene, creiamo tanto gioco e dobbiamo vincere.

Sulla delicata questione di un suo periodo poco fortunato, Ranocchia è consapevole di avere la fiducia del mister e si toglie qualche sassolino dalla scarpa: “Se ho ritrovato la fiducia con Mazzarri? Sì, ma a dire il vero non l’ho mai persa. Lo scrivevano tutti, come se fossi stato nell’oblio. Sto bene fisicamente e va bene così.

 

Antonio Simone

Copyright © 2015 Cierre Media Srl