Pellegrini: "Il passaggio di testimone non preoccupa quando il club è nelle mani giuste"

Pellegrini: “Il passaggio di testimone non preoccupa quando il club è nelle mani giuste”


Ernesto PellegriniEmozioni che si ripetono nel tempo e solo chi le ha vissute può capirle. Ernesto Pellegrini, ex presidente dell’Inter, sa bene cosa sta provando Moratti: fu proprio lui a cedergli il posto nel lontano 1995, vendendogli il club nerazzurro. Il numero uno del Gruppo Pellegrini si racconta sulle pagine del Corriere dello Sport, predicando tranquillità per un legame tra le parti che non si scioglierà mai. “Lasciare l’Inter fu un dispiacere, ebbi tante incertezze ed il brutto fu dopo aver intrapreso la scelta. Ma per il bene del club si fa questo ed altro, in particolar modo quando sai di lasciarlo nelle mani giuste e non mi sbagliavo. Moratti è sereno, farà sempre parte di questo club e Thohir è una persona in gamba, che ama il calcio e sa come agire. Auguro ad entrambi il meglio così come all’Inter e di tornare a vincere al più presto qualcosa di importante”

Copyright © 2015 Cierre Media Srl